Jonathan Bachini, la furia delle figlie: “Cancellate come Zenga”

Le figlie dell’ex calciatore del Brescia e della Juventus, Jonathan Bachini, sono state ospitate da Barbara D’Urso: ecco la loro polemica

Figlie Bachini

Jonathan Bachini è stato un calciatore del Brescia e della Juventus, tra le tante squadre in cui ha militato. Durante la sua carriera c’è stata anche la squalifica a vita nel mondo del calcio a causa del doping. E così a Live non è la D’Urso sono state protagoniste due delle tre figlie, Asia e Sandy, che hanno rivelato di non aver più alcun legame con il padre. E così si sono lasciate andare in uno sfogo: “Siamo state cancellate da nostro padre come quelli di Walter Zenga non lo sentiamo da tre anni. Da quando sta con questa nuova compagna è sparito per sempre”.

Leggi anche –> Jonathan Bachini, chi è: età, moglie, carriera e vita privata dell’ex calciatore

Leggi anche –> Jonathan Bachini parla della squalifica e della cocaina: “Un errore ti marchia a vita”

Jonathan Bachini, le figlie non ci stanno

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!7

La primogenita Asia ha rivelato: “Se sono qua oggi è perché voglio chiedere la motivazione esatta del perché, non l’ho mai accusato di niente. Quando è uscito il fatto del doping io non l’ho accusato di niente. Dopo che ha conosciuto questa nuova donna è diventato apatico, non lo riconosco più. Da tre anni e mezzo non ho più sue notizie: non so neppure se è vivo o morto”. Poi hanno aggiunto: “Io reputo che mio padre mi abbia fatto tanto male, non a livello economico ma a livello morale. “A poco a poco mi sto facendo una ragione. C’era un bellissimo rapporto tra di noi, mi manca ancora”. Infine, Sandy ha rivelato: “Una volta l’ho chiamato per questioni private e così ha attaccato il telefono in faccia. Così ho detto basta, non vale la pena”.

Bachini Jonathan