Michele Bravi “salvato dall’amore”: il cantante rivela un dettaglio inedito

La confessione di Michele Bravi, che si dice “salvato dall’amore”: il cantante rivela un dettaglio inedito sulla sua vita.

(screenshot video)

In una lunga intervista a ‘Verissimo’, il programma televisivo in onda su Canale 5 il sabato pomeriggio, torna a parlare Michele Bravi, il cantante che ha avuto una nota vicenda processuale e che è sotto accusa per omicidio stradale. Da qualche mese, ha iniziato lentamente a riprendere a fare musica.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Michele Bravi, chi è il fidanzato: la verità sull’uomo che lo ha reso felice

Ma non è stato semplice: il cantante non ha mai nascosto che quello passato a causa dell’incidente è stato il periodo più buio della sua vita. I sensi di colpa e il dolore per quello che era accaduto non si allontanavano da lui, che ha trovato la forza di andare avanti anche grazie a una persona speciale.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Michele Bravi, il coming out nel 2017: il racconto e le sue confessioni

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

La rivelazione inedita di Michele Bravi sull’amore

“La mia vita a un certo punto ha subito uno strappo e il buio è arrivato davanti ai miei occhi in maniera violenta: avevo perso contatto con il reale” – ha raccontato Michele Bravi, parlando così del suo fidanzato che gli è stato vicino – “La sua presenza è stato un motivo per orientarsi. Credo sia la persona più umana che abbia conosciuto, senza la sua umanità tante cose non le avrei capite e risolte”.

Attualmente, il cantante è single: un paio di anni fa, infatti, quel giovane con cui stava insieme lo ha lasciato, dopo appunto averlo aiutato a capire tante cose. Spiega il cantante: “In un momento delicato lui se n’è andato dall’altra parte del mondo e mi sono ritrovato ad affrontare da solo quello che per mesi avevo affrontato con lui”. Nel suo ultimo disco, c’è anche una nota vocale, in cui lui assicura all’ex che sta proseguendo la terapia che questi gli aveva suggerito.