L’annuncio di Lino Guanciale: “Rinuncio alle donne”

Lino Guanciale parla del personaggio dell’ultima serie che lo vede protagonista e della sua rinuncia alle donne.

Lino Guanciale è il volto nuovo del cinema italiano che piace al pubblico. Attore teatrale di grande successo, Lino da qualche tempo a questa parte ha effettuato il salto nei set delle serie televisive ed ha ottenuto in cambio notorietà e apprezzamento del pubblico televisivo. Il primo successo è stato con L’Allieva, fiction in cui interpretava un medico, seguito da quello de La Porta Rossa, in cui invece interpretava un commissario di polizia deceduto che cercava di entrare in contatto con i vivi.

Il personaggio che interpreta ne Il Commissario Ricciardi, serie di 6 puntate che andrà in onda su Rai Uno, è anch’esso diviso tra due piani esistenziali. Il suo potere gli permette di entrare in collegamento con le vittime di morte violenza: riesce a percepire i loro ultimi pensieri, il che gli dà un enorme vantaggio nella risoluzione dei casi. Questa abilità, tuttavia, lo ha costretto a vivere una vita solitaria e chiudere le porte alla felicità sentimentale. Ricciardi è infatti convinto che nessuna donna potrà mai comprendere questo suo potere e che questa distanza con gli altri esseri umani vada mantenuta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lino Guanciale parla del Commissario Ricciardi

Il commissario è quanto di più distante, dal punto di vista sentimentale, ci possa essere da Lino. L’attore ha infatti recentemente coronato il suo sogno d’amore sposandosi con Antonella Liuzzi, compagna di vita da oltre 2 anni ormai. Interpretare dunque un uomo che “rinuncia alle donne” è una bella sfida per l’attore, come confessa lui stesso in un’intervista concessa al settimanale Nuovo: “La sua è soltanto una corazza – spiega Lino, sottolineando come Ricciardi vede in realtà l’amore in modo simile al suo – visto che in realtà ha un gran bisogno d’amore”.

Leggi anche ->Lino Guanciale e la moglie vittima di stalking: il drammatico racconto

Tale bisogno diventa chiaro anche all’interno della serie: “Ecco perché, nel corso della storia, alla fine il suo cuore inizia a cedere e lui si trova addirittura diviso tra due donne”. Insomma le fan del bel Lino potranno stare tranquille, se temevano che nella nuova fiction non ci sarebbe stato spazio per i coinvolgimenti sentimentali. I tormenti d’amore di Ricciardi nella vita di Lino per fortuna non esistono, l’attore infatti spiega: “Mi sono successe tante cose belle. Dal punto di vista sentimentale ho coronato il mio sogno d’amore”.

Leggi anche ->Lino Guanciale, chi è la moglie Antonella Liuzzi: fa l’insegnante