Olocausto e Shoah: qual è la differenza e cosa significano?

Qual è il significato di Shoah? E in cosa si differenzia dall’Olocausto?

Significato e differenze Shoah Olocausto

Visto che la Giornata della Memoria 2021 è praticamente alle porte, è tempo di chiarire una piccola, ma fondamentale differenza su questi due termini. Pur avendo significati diversi, raccontano entrambi l’orrore dello sterminio degli ebrei perpetrato dai nazisti nel corso della tragica Seconda Guerra Mondiale. Scopriamo allora insieme in cosa si differenziano questi due termini che, spesso, vengono usati come sinonimi.

Vuoi scoprire di più su Anna Frank e la sua morte? Trovi qui tutte le informazioni necessarie.

Leggi anche:

Cosa significa Olocausto

Iniziamo con la definizione di Olocausto. Tanto per cominciare questa parola, che deriva dal greco, letteralmente significa “bruciato interamente”. Già da questo possiamo capire il dolore che si cela dietro a queste nove semplici lettere. Inizialmente con questa parola si voleva indicare la morte per un sacrificio di un animale alle divinità. Un omaggio, possiamo dire, ma che col tempo è diventato anche sinonimo del sacrificio di Gesù sulla croce per gli uomini.

Oggi usiamo il termine Olocausto quindi per indicare lo sterminio degli ebrei come se tutte le persone morte per la follia nazista siano state delle vittime innocenti di una volontà assurda ed insensata.

Shoah, cosa vuol dire?

Il termine Shoah, invece, ha un significato diverso. Tradotto letteralmente lo leggiamo come Tempesta Devastante. Ed effettivamente l’orrore della Seconda Guerra Mondiale, la morte di persone innocenti nei campi di concentramento e nei campi di lavoro, può essere facilmente paragonato ad un evento atmosferico disastroso e folle come un uragano o una tempesta. Inizialmente il termine Shoah era usato nella Bibbia, ma poi gli ebrei lo hanno utilizzato in prima persona per indicare proprio l’orrore e le violenze crescenti subite da queste persone per mano di Hitler.

Qual è la differenza?

Se vi state chiedendo dunque quale sia la differenza tra Shoah e Olocausto sappiate che è minima ma c’è. Anche se, come abbiamo visto, il significato è simile perché entrambi i termini servono per indicare la morte di tantissimi ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale, hanno una origine diversa.

Shoah e Olocausto qual è la differenza
Differenza Shoah Olocausto – Pixabay

Ciò che conta è che sono termini entrambi forti e precisi che raccontano l’orrore dei campi di concentramento, delle camere a gas, del trattamento folle e inumano subito da chi era stato catturato.