Reddito di cittadinanza, scoperti 23 truffatori: uno girava in Ferrari

Percepivano da mesi e mesi il reddito di cittadinanza senza averne titolo. Uno di loro viaggiava in Ferrari ed aveva il vizio delle scommesse.

Reddito di cittadinanza truffa
Scoperti diversi truffatori che percepivano il reddito di cittadinanza in maniera illecita Foto dal web

Scoperti diversi furbetti – ma sarebbe meglio chiamarli disonesti – che percepivano il reddito di cittadinanza pur non avendone assolutamente titolo. Si tratta di 23 persone, tutte iscritte adesso all’interno del registro degli indagati dopo una notifica emessa dalla Procura di Brescia.

Leggi anche –> Carta Acquisti Inps: requisiti per ottenerla con il Reddito Cittadinanza

Per tutti loro c’è da rispondere del reato di truffa e di appropriazione indebita. In totale tutti loro hanno ottenuto una cifra di circa 180mila euro, risorse dello Stato tolte ad altre persone che ne avevano certamente più bisogno. I fermi sono stati attuati dalla Guardia di Finanza della città lombarda. E le Fiamme Gialle hanno scoperto una cosa sconcertante. Tra i beneficiari che truffavano lo Stato e che percepivano in maniera indebita il reddito di cittadinanza c’era anche un individuo che era solito girare su una Ferrari 458 cabrio.

Leggi anche –>Buoni Covid, denunciati 156 finti poveri con anche il reddito cittadinanza

Reddito di cittadinanza, uno dei truffatori dello Stato girava in Ferrari

Si tratta di un consulente fiscale che lavora tra l’Italia e la Svizzera. Indagando in particolare sul suo conto, l’uomo risultava avere presentato una Dichiarazione Sostitutiva Unica non completa con relativo Isee falso. Dal mese di maggio del 2019 fino a novembre 2020, questo personaggio ha ottenuto 14mila euro senza averne alcun diritto.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Pensione di cittadinanza: tolti i limiti ai prelievi e agli acquisti, come funziona

Inoltre è risultato essere anche uno scommettitore incallito. E sempre nel periodo in cui ha percepito il sussidio statale in maniera truffaldina, questi ha vinto anche altri 23mila euro proprio grazie al suo vizio.