Claudia Gerini, chi è l’ex marito Alessandro Enginoli: perché è finita

Claudia Gerini, quel poco che sappiamo sull’ex marito Alessandro Enginoli: la figlia Rosa riempie entrambi di soddisfazioni.

Alessandro Enginoli è famoso per essere l’ex marito di Claudia Gerini, amatissima artista italiana. Claudia Gerini ha vissuto diverse storie d’amore importanti, da cui sono nate due figlie: Rosa e Linda. Solo Rosa è nata dal matrimonio con Enginoli, mentre Linda è figlia di Federico Zampaglione.

Alessadro Enginoli: carriera

Alessandro Enginoli è un dirigente finanziario ricco e famoso, presidente della Piccola Industria di Assolombarda. L’uomo ha inoltre fondato BioStrada, un’azienda dall’impronta moderna e innovativa che produce spazzatrici stradali ecologiche con un basso impatto ambientale. Lui e la Gerini sono stati sposati appena due anni, dal 2002 al 2004, ma dal loro matrimonio è nata Rosa.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Claudia Gerini: chi è la figlia attrice Rosa Enginoli, carriera e curiosità

Anche dopo la rottura, Alessandro e Claudia hanno mantenuto buoni rapporti proprio per amore di Rosa. In un’intervista rilasciata ad “Amica” l’attrice ha rivelato di voler molto bene sia a Enginoli che a Zampaglione: “Gli amori sono diventati amicizie. Devi abbandonare frustrazioni e rancore. Se poi anteponi sempre la serenità di tua figlia, è più semplice. Le relazioni si chiudono, anche perché non ha senso continuare una vita infelice. Si gira pagina”. Rosa Enginoli si è diplomata al liceo internazionale di Roma, dopodiché ha intrapreso anche lei la carriera d’attrice, debuttando nel 2013 in “Indovina chi viene a Natale?”,  film di Fausto Brizzi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

A proposito del debutto di Rosa in televisione, intervistata dal Corriere della Sera Claudia Gerini ha confessato: “La sua prima esperienza è nata così, per gioco. Mi disse che le piaceva il mio lavoro e che da grande voleva fare l’attrice. Sono stata contenta, vuol dire che le avevo trasmesso un amore e una gioia nel farlo”.