Carolyn Smith non sta nella pelle: “Sto pregando, basta trattamenti”

Carolyn Smith condivide con i suoi fan ansie e paure prima del controllo durante il quale le diranno se potrà smettere di fare trattamenti.

La coreografa Carolyn Smith ha guadagnato nel corso di questi anni in Italia una nutrita schiera di fan. Il suo modo di giudicare schietto, ma mai offensivo, i suoi modi sempre gentili ed educati hanno conquistato il pubblico di Ballando con le Stelle. Proprio grazie a quel ruolo nella trasmissione di Milly Carlucci, la coreografa oggi è una celebrità televisiva e dei social.

Gli italiani hanno apprezzato anche il coraggio con il quale ha affrontato il tumore, hanno esultato con lei quando sembrava che fosse andato in recessione e l’incubo fosse finito e si sono dispiaciuti per lei quando invece si è scoperto che le cure dovevano riprendere. In questi mesi Carolyn ha ringraziato spesso i follower per le belle parole, il sostegno e l’incoraggiamento che le hanno fornito nel corso degli anni. Sapendo che sono migliaia le persone che stanno in ansia per le sue condizioni, inoltre, la coreografa ha deciso di offrire loro aggiornamenti puntuali sui trattamenti e sugli esiti degli esami svolti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carolyn Smith: “Sto pregando, basta con i trattamenti”

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carolyn Smith (@carolynsmith5)

Carolyn Smith non è una donna che si piange addosso, ma è logico che nella sua situazione ci siano momenti di scoramento e che possa provare il forte desiderio di mettere la parola fine a questa dura lotta. Nell’ultimo post il giudice di Ballando con le stelle spiega che questa mattina si sottoporrà ai controlli di routine e non nega di aver pregato affinché gli esiti siano finalmente positivi.

Leggi anche ->Carolyn Smith, il giorno della verità per la sua malattia: non sono fiduciosa

Ecco cos’ha scritto nel post: “Buon giorno a tutti. Il mio cuore sta andando a 1000 al ora e non ho corsa. Solo il pensiero a fare il PET e TAC . Una cosa buona non ho la tosse psicologico! A stare fermo per tanto e non muoversi o tossire è un impresa. Ma ormai sono abituata. Sto pregando che tutto va bene, e mi dicono hai finito.. basta trattamenti”.

Leggi anche ->Carolyn Smith, fine anno in ospedale: “Il 2020 termina così” – FOTO