Terremoto in Croazia: scossa avvertita anche tra Marche e Friuli

Nuovo violento terremoto poco fa in Croazia: scossa avvertita anche tra Marche e Friuli Venezia Giulia, decine le segnalazioni.

(DAMIR SENCAR/AFP via Getty Images)

Dopo la fortissima scossa di terremoto del 29 dicembre scorso, che è stata avvertita praticamente in mezza Italia, con segnalazioni giunte addirittura da Napoli, trema ancora la terra in Croazia. Una forte scossa è stata avvertita oggi nella stessa zona di quelle del 29 dicembre, quando in Italia erano passate da un minuto le 18.

Leggi anche –> Terremoto fortissimo in Croazia, il sisma porta morte e distruzione – FOTO

Non si hanno notizie su danni ed eventuali persone colpite dal sisma, finora. Quel che è al momento noto è che la scossa ha avuto una magnitudo di 5.2 e un ipocentro fissato a una profondità di circa 10 km. I dati sono stati diffusi dalla Sala Sismica di Roma dell’Ingv, mentre tante sono le segnalazioni.

Leggi anche –> Terremoto Verona: scossa avvertita nel Nord Italia

Segnalazioni dall’Italia per un nuovo terremoto in Croazia

In base a quanto riporta il sito Hai Sentito Il Terremoto, segnalazioni arrivano infatti in queste ore da diverse località italiane, come Trento, Trieste, Belluno, Bolzano, Rovigo, poi scendendo verso il Centro Italia anche Ravenna, Pesaro e fino ad Ancona. Segnalazioni anche da alcuni comuni dell’entroterra marchigiano. Tali segnalazioni arrivano fino al terzo o quarto grado della Scala Mercalli.

L’epicentro della scossa sarebbe a 47 chilometri a Sud-Sud-Est di Zagabria (Croazia). Lo riporta la Protezione civile Fvg. Anche su Twitter ci sono state segnalazioni di tantissimi utenti in questi minuti: la località italiana da cui arrivano più segnalazioni in questo momento è Trieste, come era avvenuto anche nei giorni scorsi. Gli utenti spiegano di aver avvertito la scossa mentre erano in casa.