Coronavirus 31 dicembre: oltre 20mila nuovi contagi, salgono i positivi

Emergenza Coronavirus oggi 31 dicembre in Italia: oltre 20mila nuovi contagi, salgono i positivi e più di 500 morti.

(MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Chiusura di anno negativa per quello che riguarda il bilancio giornaliero dei contagi da Coronavirus nel nostro Paese. Dopo giorni di calo, infatti, sono tornati a crescere gli attualmente positivi al virus: sono oggi 569.896 coloro che sono malati di Coronavirus in Italia, il 4,5 di questi è ricoverato.

Leggi anche –> 18enne muore di Covid all’improvviso: “L’ha divorata in 3 giorni”

Nelle ultime 24 ore ci sono stati 23.477 nuovi positivi al virus, quindi si torna sopra quota 20mila. Il totale dei tamponi è stato di 186.004, il che riporta l’incidenza dei positivi sul totale dei tamponi effettuati sopra il 12% ed esattamente al 12,62%. Meno di ieri i decessi registrati: sono 555 nelle ultime 24 ore e il totale si avvicina a quota 75mila.

Leggi anche –> Italiano morto in Spagna: Diego, 33 anni, travolto da onda anomala

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus oggi 31 dicembre Italia: la situazione

(MARC O’SULLIVAN/POOL/AFP via Getty Images)

C’è stato nelle ultime 24 ore un calo dei dimessi o guariti: sono 17.421 i negativizzati, dato che contribuisce a far crescere appunto gli attualmente positivi, dopo giorni di calo costante. Scendono i ricoveri in ospedale, che sono 388 in meno nelle ultime 24 ore, mentre anche il numero delle terapie intensive ha una preoccupante inversione di tendenza: sono 27 in più i ricoveri gravi, anche in questo caso dopo giorni di calo costante.

Se guardiamo ai dati dell’ultima settimana, notiamo ancora una volta un calo dei contagi medi giornalieri. Infatti, ci sono 13.978 casi in media al giorno con un calo del 5% negli ultimi sette giorni. Si tratta all’incirca di 728 casi in meno in media al giorno. La media dei decessi giornalieri è di 466 al giorno, ovvero sessanta in meno in media al giorno, con un calo dell’undici per cento. Scende del 24% il numero di tamponi medi effettuati.