Grave lutto nel giornalismo: muore a 54 anni Elena Marco

La giornalista Elena Marco avrebbe compiuto 54 anni il prossimo 17 dicembre, ma è stata stroncata da una terribile malattia. 

Non ce l’ha fatta Elena Marco, brillante giornalista del gruppo editoriale Rcs. Originaria di Trieste ma milanese d’adozione, il prossimo 17 dicembre avrebbe compiuto 54 anni. A dare la triste notizia della sua prematura scomparsa è stato il collega e amico Enrico Caiano con una lunga e commossa dedica pubblicata sul Corriere della Sera.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ultimo saluto a Elena Marco

“Ci eravamo conosciuti nella primavera del 2018, arruolati per la nascita di LiberiTutti, settimanale del Corriere che poi confluirà in 7 – ha scritto Enrico Caiano ricordando Elena Marco -. Stanzetta al terzo piano, quelle che chiamiamo le mansardine del Corriere. Io e lei e basta, niente open space come ora. Tutti e due alle spalle le cicatrici di un’esperienza lavorativa di quelle dimenticabili. La classica situazione in cui si spera di andare d’accordo da subito per non avventurarsi in un futuro di giornate grame. La speranza è diventata certezza in un paio di giorni. A voler esagerare. Eppure io sono piemontese e lei triestina: espansività ‘controllata’, sobrietà come regola di vita. Ma Elena era una persona di cui avresti immediatamente capito il valore anche in un enorme open space. In un ufficetto da due ci arrivavi prima”.

Leggi anche –> Maradona, morto il giornalista che realizzò la prima intervista

Leggi anche –> Giornalista morto, la polizia lo trova a letto senza vita col compagno

Elena Marco era stata colpita da una terribile malattia di cui però non voleva parlare. “Del suo male non parlava mai – prosegue il collega -, solo brevi cenni (‘Non ti sarà sfuggito che la situazione è seria’), prima di tirar via veloce, passando a una cosa qualunque purché diversa da quella. Non sopportava le tante ipocrisie di casa nel nostro lavoro, sul campo o in redazione”. Elena Marco era diplomata al liceo classico Petrarca di Trieste, dove aveva studiato alla facoltà di Lettere moderne, prima di dedicarsi al giornalismo. Prima del trasferimento a Milano aveva lavorato per molti anni al Piccolo di Trieste.

EDS