Giornalista morto, la polizia lo trova a letto senza vita col compagno

Era un professionista molto apprezzato e capace di risollevarsi dopo gravi problemi di alcolismo il giornalista morto assieme al suo partner.

John Stevenson giornalista morto
John Stevenson il giornalista morto Foto dal web

Un noto ed esperto giornalista morto in circostanze sospette. È questo il caso al quale stanno indagando da mesi gli inquirenti britannici dopo il ritrovamento del corpo di John Stevenson, 68 anni. Le forze dell’ordine lo avevano trovato senza vita in casa, nello scorso mese di marzo. Era a letto insieme al suo compagno.

Leggi anche –> Agente si spara, Andrea suicida con la pistola d’ordinanza a 31 anni

Stevenson aveva fatto parlare di sé per i grossi guai avuti a causa della sua dipendenza dall’alcol, che lo aveva portato a cadere in disgrazia. Lui però era riuscito a risalire la china ed a rilanciare la propria carriera. Al suo attivo aveva una lunga militanza nella BBC, che è la principale emittente televisiva e radio del Regno Unito. Sia il cadavere del giornalista morto che del suo partner non presentavano alcun segno di violenza. Il fatto ha avuto luogo nella località di Aberdare, nella parte meridionale del Galles. Neppure le autopsie disposte sui due corpi hanno potuto fornire delle risposte certe in merito alle cause del decesso della coppia. Anche per questo motivo l’inchiesta permane da mesi, anche se adesso è giunta la notizia secondo la quale la polizia locale ha inquadrato le due morti come non sospette.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Leggi anche –> Maradona, il suo medico personale: “Morto perché curato male”

Giornalista morto, John Stevenson alcolizzato ed anche arrestato seppe riabilitarsi

Era intenzione del giornalista morto avanzare la propria candidatura per i Laburisti. Ma il fatto di essere omosessuale gli aveva causato delle forti remore impostegli dagli altri. Nel corso di una intervista lui aveva parlato di un suo passato matrimonio come una donna come un evento di facciata per nascondere le sue vere preferenze rivolte agli uomini. Professionalmente, si era ritirato nel 2013. I telespettatori lo ricordano in particolar luogo per il suo ruolo di inviato al Parlamento a Westminster. Nel corso della sua carriera, tra anni ’80 e ’90 perse lavoro, famiglia ed amici diventando un senzatetto in piena regola, per colpa degli alcolici. Ma riuscì a risollevarsi ed a ripulire la propria immagine, dopo essere stato addirittura arrestato. Infine nel 2013 è andato in pensione. Di lui piacevano soprattutto le capacità di dialogo e di conversazione.

Leggi anche –> Ragazzino di 13 anni in fin di vita: è stato colpito con un’asta in testa