Lotteria degli scontrini: come funziona, cosa bisogna fare

Dal primo gennaio 2021 avrà inizio la lotteria degli scontrini, scopriamo di cosa si tratta e come si può fare a partecipare.

Il premier Conte ha insistito per inserire nella legge di Bilancio la lotteria degli Scontrini. Si tratta di un premio corrisposto a quegli italiani che contribuiranno a rendere tracciabili tutte le spese effettuate. Si tratta di un incentivo che si unisce al bonus bancomat e che punta a combattere l’evasione fiscale. Alla lotteria degli scontrini potranno partecipare tutti gli italiani maggiorenni e residenti in Italia.

Per farlo basterà spendere un euro con metodi di pagamento tracciabili come carte di credito, bancomat e app predisposte al pagamento. Ogni euro speso con questi metodi di pagamento, corrisponderà ad un biglietto virtuale della lotteria, con la quale si potrebbero ricevere premi da 25mila euro fino a 5 milioni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lotteria degli Scontrini: come funziona e cosa bisogna fare

La spesa con carta sarà necessaria per partecipare, ma per entrare a far parte del concorso che inizia il prossimo 1 gennaio, bisognerà richiedere il codice alfanumerico. Per farlo basterà collegarsi al sito dedicato. Per ottenerlo non vi servirà possedere lo spid o le credenziali di Fisco Online, ma vi basterà inserire il codice fiscale. Una volta ottenuto il codice dovrete comunicare al commerciante dal quale avete effettuato l’acquisto che desiderate partecipare al concorso. Sarà quindi il commerciante stesso ad inserirvi e permettervi di partecipare alle estrazioni.

Leggi anche ->Lotteria scontrini, premi mensili ed uno maxi annuale: obiettivo stroncare l’evasione

Le estrazioni saranno settimanali e mensili. Sono previste 15 estrazioni a settimana con premi da 25mila euro e 10 estrazioni mensili con premi  da 100mila euro. Infine ci sarà un’estrazione annuale, con la quale si potranno vincere 5 milioni di euro. Sono previsti premi anche per i commercianti che partecipano al concorso: settimanali da 5mila euro, mensili da 20mila euro e annuali da 1 milione di euro.

Leggi anche ->Bonus Pos, novità introdotta nella Manovra 2021: il cashback sarà esentasse