Il Covid li tiene separati: 14enne canta per la madre malata terminale

A causa del Covid non può far visita a sua madre. Un 14enne decide di esibirsi con una canzone strappalacrime.

L’indiscusso protagonista di questa vicenda è il 14enne Billy Devine. Sua madre era ricoverata in ospedale a causa di una grave malattia e le restrizioni per il Covid impedivano loro di versi.

E’ proprio in quel momento che il giovane ragazzo ha deciso di dedicare una toccante esibizione alla madre che, sfortunatamente, durante i suoi ultimi momenti di vita non poteva stare vicina ai suoi cari.

Per superare le restrizioni del Covid, 14enne si esibisce nel giardino dell’ospedale

Jane Devine, la madre del ragazzo, era ricoverata in ospedale a causa di un cancro terminale al seno. Sfortunatamente le restrizioni portate dalla pandemia le hanno impedito di ricevere visite. Grazie alla grande forza di volontà di suo figlio, sono stati in grado di trovare una soluzione. Il ragazzo ha cantato nel giardino con tanto di microfono e amplificatore.

Leggi anche -> 25enne scopre un cancro al seno grazie alle extension dei capelli e si salva

“Amo cantare e a mia madre piaceva tantissimo ascoltarmi, così ho pesato che sarebbe stato perfetto cantare la sua canzone preferita“, ha detto Billy. Ovviamente, non si è esibito da solo, ma è stato accompagnato dalla sua amica Ellie Marie Scott. Insieme hanno cantato Shallow di Lady Gaga e Bradley Cooper (qui il video).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il gesto ha emozionato tutti e sua madre ha potuto ascoltare la meravigliosa voce di suo figlio sporgendosi dalla finestra. “Non dimenticherò mai l’espressione di mia madre mentre mi guardava dalla finestra della sua camera”, ha raccontato ancora Billy.

Leggi anche -> Bimba collassa tra le braccia della madre e muore: “Non mi sento bene”

Sfortunatamente, le previsioni dei medici si sono avverate e la donna è deceduta il 7 settembre: solo pochi giorni dopo la performance di suo figlio. “Sono incredibilmente grado alla struttura per averci aiutati ad organizzare questo momento che nessuno di noi dimenticherà mai“. Queste le parole del 14enne che ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile quest’ultimo tributo a sua madre. La caparbietà di questo ragazzo è tale da essere stato capace di raccogliere ben 4mila sterline da donare alla struttura. “E’ stato un onore raccogliere soldi per l’Ashgate Hospicecare ed essere capace di ripagare un po’ della gentilezza che ci hanno mostrato quando la nostra famiglia ne aveva più bisogno”, ha concluso dicendo il 14enne.