Il silenzio dell’acqua, dove è stata girata la fiction: set e location

Quali sono i luoghi simbolo de Il silenzio dell’acqua, seguitissima fiction con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti? Scopriamolo insieme. 

La 2° stagione de Il silenzio dell’acqua, la serie realizzata da Jean Ludwigg e Leonardo Valenti per la regia di Pier Belloni, parte ufficialmente stasera su Canale 5. Il murder thriller anche stavolta vanta il sostegno di Friuli Venezia Giulia Film Commission, essendo stato girato proprio nella provincia di Trieste tra il mare e il Carso, ma non solo.

Leggi anche –> Stasera in tv – Il silenzio dell’acqua: la prima puntata oggi, 27 novembre

Leggi anche –> Jessica Claudia Paun, chi è la piccola Giulia de Il silenzio dell’acqua

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Dietro le quinte de Il silenzio dell’acqua

Nella seconda stagione i protagonisti de Il silenzio dell’acqua tornano a Trieste e nelle più belle provincie del Friuli Venezia Giulia. “L’autunno ci ha invitato a seguire una nuova paletta cromatica – ha spiegato il regista – su cui hanno lavorato in sinergia il reparto di fotografia, quello di scenografia e i costumi”. Il fascino senza tempo del territorio si lega così a doppio filo all’anima dei protagonisti. “Queste visioni si sono sposate perfettamente con la nostra storia creando dimensioni stimolanti in cui gli attori si sono calati generosamente regalandomi forti emozioni”.

Rieccoci dunque a Castel Marciano, il suggestivo borgo circondato da fitte scogliere e castelli antichi che però nella realtà non esiste: è un luogo di finzione, un paese astratto idealizzato nell’estetica per mettere in mostra “la difettosità dell’animo umano che spesso non dipende dall’esterno ma è insita nella sua natura”, osserva ancora il regista. Nella ricostruzione si riconoscono però i luoghi del bellissimo territorio che circonda Trieste, in particolare Duino e Muggia.

Di Duino, all’interno del comune Duino-Aurisina, si ammira l’Antico Castello e alcuni scorci del suo centro storico. A Muggia, invece, ritroviamo luoghi simbolo del borgo friulano come il Palazzo comunale e la Basilica di Muggia Vecchia. Senza però dimenticare un altro luogo fondamentale della prima stagione della fiction, il Porticciolo del Mandracchio. Vedere (tra poco in tv) per credere.

Leggi anche –> Giorgio Pasotti, chi è il protagonista della serie Il silenzio dell’acqua

Leggi anche –> Chi è Pier Belloni, il regista della serie televisiva Il silenzio dell’acqua

EDS