Emma Marrone, lo sfogo su Instagram: “Quando abbiamo le nostre cose…”

Emma Marrone si è lasciata andare a un monologo sulle donne, puntando l’attenzione sulle continue pressioni che subiscono quotidianamente. Ecco le sue parole. 

Emma Marrone ha dimostrato di essere una donna forte, con una determinazione e un carattere di ferro. Certi stereotipi duri e morire le vanno stretti, ed è per questo che ha deciso di dedicare un appassionato monologo al tema della condizione femminile nei giorni nostri.

Leggi anche –> Emma Marrone, la scelta sulla maternità: “Per adesso non voglio figli” 

Leggi anche –> Blue Phelix eliminato, la rabbia di Emma Marrone: “In Italia non siamo pronti”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Emma Marrone in difesa delle donne via social

“Se siamo al potere, facciamo notizia – scrive Emma Marrone in un cliccatissimo post su Instagram -. Se ci realizziamo nel lavoro, siamo ambiziose; se la nostra ambizione è la famiglia, non vogliamo lavorare. Se vogliamo figli, al nostro capo non piace; se non li vogliamo, c’è qualcosa che non va. Se andiamo in maternità, sembriamo ladre. Ma dopo la maternità, torniamo stagiste”.

E ancora: “Se ci battiamo per la parità siamo ‘femministe’, se siamo troppo sul pezzo, arriviste. Se non conciliamo famiglia e lavoro, egoiste. Se siamo nervose, abbiamo le nostre cose. Se siamo gentili, non abbiamo polso. Se siamo magre siamo stressate, se siamo formose non teniamo a noi stesse. Se siamo ironiche, siamo leggere. Se siamo serie, siamo ingombranti”. La conclusione è tutto un programma: “Siamo aspirazione, bisogno, determinazione. Siamo volontà, forza, siamo visione. Siamo conoscenza, competenza, siamo esperienza, sogniamo con ambizione per non essere le prime per continuare a non essere le ultime”.

Leggi anche –> Emma Marrone, cosa nasconde il suo sorriso sui social 

Leggi anche –> Lacrime e body shaming a X-Factor: Emma Marrone difende Casadilego

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emma Marrone (@real_brown)

EDS