Whatsapp nuovo aggiornamento, utenti infuriati: cosa sta succedendo

Un nuovo aggiornamento per Whatsapp, la piattaforma di messaggistica più famosa in Italia è previsto per l’inverno 2021. E gli utenti non sono affatto contenti.

whatsapp

Whatsapp si aggiorna! A partire dal prossimo inverno 2021, per la famosissima piattaforma di messaggistica sono previsti nuovi upgrade e aggiornamenti che faranno infuriare non pochi utenti ormai affezionati all’applicazione.

Leggi anche–> Whatsapp | arrivano i messaggi a tempo | si cancellano da soli

All’annuncio dela possibile decisione, sono infatti già sorte diverse polemiche.

Il nuovo aggiornamento di Whatsapp

Non sono molte le app rimaste indenni dalla pubblicità, ma Whatsapp era una di queste. Pare ancora per poco: i programmatori della nota piattaforma di messaggistica, infatti, hanno preso una decisione rimandata già diverse volte. Pare infatti che a partire da inverno 2021 su whatsapp arriverà la pubblicità.

Leggi anche–> Whatsapp: nuova truffa coi codici di attivazione, come funziona

I nuovi upgrade dell’applicazione erano già previsti per quest’anno: il 2020 infatti avrebbe dovuto essere il momento degli aggiornamenti di Whatsapp. Ma i programmatori della piattaforma, acqusitata da Mark Zuckerberg nel 2014, avevano rimandato le decisioni al prossimo anno. L’inverno 2021 sembra sarà il momento di apportare sostanziali cambiamenti.

La pubblicità sembra interesserà solo la sezione stories, non andando ad intaccare la messaggistica, il cui punto di forza era proprio la semplicità e l’instantaneità, motivi per cui milioni di utenti nel mondo hanno scaricato l’app sul proprio dispositivo. Tuttavia, la presenza dei messaggi pubblicitari su un’applicazione che non ne aveva, potrebbe generare grosse polemiche da parte degli utenti affezionati.

Leggi anche–> WhatsApp, la nuova truffa per rubare il profilo degli utenti

Su modello di Facebook e Instagram, quindi, la pubblicità non dovrebbe intaccare il funzionamento dell’applicazione e il suo sistema di messaggistica. Gli aggiornamenti, che potrebbero entrare in vigore già da inverno del prossimo anno, interesseranno senza distinzione sia i dispositivi con sistema operativo iOs (come ad esempio l’iPhone), sia Android (come Samsung, Xiaomi, LG, Huawei etc…).

whatsapp