Da morte certa a modella di successo: 24enne batte malattia al cervello

Una ragazza riesce a laurearsi ed a diventare una ambita modella dopo avere vissuto l’inferno. Una tremenda malattia la stava divorando.

modella malattia cervello Lucy Dawson
Lei è Lucy Dawson ed è diventata una modella affermata dopo avere vissuto un inferno Foto dal web

La storia della giovane Lucy Dawson è davvero sorprendente. Lei è una ragazza di 24 anni divenuta una affermata modella. Ma in passato ha dovuto trascorrere un lungo periodo costretta a letto in un reparto di Psichiatria. Tutta colpa di una malattia cerebrale debilitante. Lucy, inglese residente nella località di Lincoln, conduceva una esistenza tranquilla come suoi tanti altri coetanei.

Leggi anche –> Diabete | la modella malata non ce l’ha fatta | è morta a 33 anni | FOTO

Poi all’improvviso è accaduto un dramma nella sua vita. Ad un certo punto i medici che l’avevano presa in cura era certi che sarebbe morta. Proprio quando aveva compiuto 21 anni, nel 2017, la ragazza aveva anche dovuto subire un trattamento agli impulsi elettrici per ravvivarne il cervello. Il suo quadro clinico era disperato. L’encefalite che l’aveva colpita era davvero aggressiva. In alcuni casi infiammazioni alla massa cerebrale come quella in questione possono portare convulsioni ed anche il decesso. Per fortuna nel caso di Lucy è andata diversamente. Tutto era cominciato quattro anni fa in seguito a delle emicranie divenute via via sempre più intense e croniche. La ragazza era finita con il restare a letto tutto il giorno finendo preda della depressione. Anche fisicamente era cambiata del tutto. Ma il mutamento più preoccupante riguardava il suo umore, con delle crisi bipolari marcatissime che la portavano a ridere e piangere allo stesso tempo. Inoltre diventava particolarmente aggressiva.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Modella si toglie la vita a soli 20 anni: aveva subito molestie a 13 anni

Modella raggiunge il successo dopo avere rischiato di morire

La sua famiglia ha dovuto farla ricoverare in ospedale per ben tre mesi. Ogni giorno lei ha ricevuto una dose pesante di psicofarmaci, mentre il cervello stava spegnendosi sempre di più, fino al punto da rendere Lucy come in stato catatonico. Ci è voluto l’elettroshock per riprenderla, visto che stava morendo. Quando la situazione è cominciata finalmente a migliorare ed i dottori hanno capito che era in corso una encefalite, è iniziata una lenta risalita. Ma anche una volta dimessa, la giovane ha dovuto convivere con l’impossibilità provvisoria anche nel deambulare. Piano piano è riuscita a vedere la luce, addirittura è si è laureata ed è anche diventata una modella di successo. Merito di una agenzia, la Zebedee Model Management, che cercava delle persone con disabilità per dei servizi di moda. Adesso Lucy è una modella a tempo pieno per dei marchi molto noti.

Leggi anche –> Lutto nel mondo della moda, la modella Maxima Cortina è morta a 25 anni