Coronavirus 19 novembre: ancora 36mila nuovi contagi

I dati che riguardano il contagio da Coronavirus in Italia oggi 19 novembre: ancora 36mila nuovi contagi.

(MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Non cala e resta stabile ma alto il numero dei contagi da Coronavirus in Italia, anche oggi. Il dato di ieri era 34.282 nuovi contagi, 753 morti, con oltre 230mila tamponi. Oggi i tamponi sono oltre 15mila in più e si registrano 100 decessi in meno. Contestualmente ci sono 36.176 nuovi contagi. Per quanto riguarda i ricoveri in terapia intensiva, sono “solo” 42 in più rispetto alle 24 ore precedenti.

Leggi anche -> Coronavirus, i dati OMS: un morto ogni 17 secondi in Europa

Nel frattempo, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia sottolinea che non se la sente di escludere che “possano esserci altre regioni rosse, sempre sulla base dei dati del monitoraggio”. Quindi ribadisce quanto già affermato dal premier Conte, per cui “quelle regioni che sono state rosse, nella settimana di attenzione, possono allentare le misure in alcune province”.

Leggi anche -> Coronavirus, Bassetti: “I morti in Italia sono molti meno”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus Italia, oggi 19 novembre: la situazione

(ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Arrivano anche in queste ore i dati del monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe: questi mostrano come nella settimana dall’11 al 17 novembre si veda un primo rallentamento nella crescita dei casi. Il nostro Paese, viene sostenuto, avrebbe raggiunto il cosiddetto “plateau”. Diverso è il caso dei decessi, che aumentano del 41,7%: sono stati infatti 4.134 rispetto a 2.918 della settimana precedente.

Per quanto concerne i dati su base regionale, il Veneto oggi tocca il secondo picco di nuovi contagi più alto dall’inizio della pandemia, con 3.753 nuovi casi. Salgono sopra i mille per la prima volta i nuovi casi in Friuli-Venezia Giulia, mentre in generale il numero di contagi si mantiene più o meno costante ovunque, salvo poche eccezioni. L’unica Regione dove i contagi si mantengono sotto quota cento oggi è la Valle d’Aosta.