Uomo morto per inalazione di sostanze pericolose, evacuati tre edifici

Un uomo nel Regno Unito è morto a causa di alcune sostanze pericolose, come dichiarato dalla Polizia. Per questo tre case vicino alla sua sono state evacuate per sicurezza.

donne uccise Ris scientifica
Foto dal web

Un uomo di Cullompton, nella regione del Devon, Regno Untio, a 40 anni è morto a causa di sostanze pericolose. Per questo, sono state messe in sicurezza tre case vicino alla sua, che sono state completamente evacuate.

Leggi anche–> Uomo morto da un mese | la compagna brucia il corpo sul balcone

L’uomo è morto a causa di sostanze pericolose

Ben tre condomini accanto alla casa dell’uomo sono state evacuati per sicurezza. Il 40enne è morto a causa di sostanza pericolose, potenzialmente tossiche, che potrebbero costituire un pericolo per il quartiere. Per questo, le forze dell’ordine hanno deciso lo sgombero di tre case di Cullompton, nel Regno Unito.

Leggi anche–> Uomo morto | infetto privo di vita nei bagni del Cardarelli | VIDEO

L’intera strada di Cullompton in cui viveva l’uomo è stata chiusa alla circolazione per sicurezza e agli inquilini delle case evacuate sono stati affidati alloggi di emergenza. Un portavoce della Polizia di Cullompton ha dichiarato: “Le forze dell’Ordine sono state chiamate verso le 10,30 del mattino di ieri, martedì 17 novembre, per una segnalazione riguardo allo stato di salute, potenzialmente grave, di un uomo nella sua abitazione a Stones Place, a Cullompton. Un uomo sulla quarantina è stato dichiarato morto, all’arrivo dei servizi di emergenza. Un’inchiesta ha stabilito che una sostanza pericolosa è stata probabilmente la causa della morte. 

Leggi anche–> Cadavere adolescente ritrovato in un lago, arrestati tre 18enni

Il portavoce della polizia ha poi dichiarato che la morte dell’uomo non è stata trattata come una morte sospetta e i familiari del 40enne sono già stati informati. Ora si attendono sviluppi per quanto riguarda le persone evacuate per rischio sostanze pericolose.

tossicodipendente morto