Maddie McCann | Christian Bruckner aggredito va in ospedale in catene

Avrebbe subito una aggressione in carcere, Christian Bruckner. Lui è sospettato per l’uccisione della piccola Maddie McCann.

Christian Bruckner Maddie McCann
Accusato per stupro ed omicidio di Maddie McCann Christian Bruckner va in ospedale così Foto dal web

Dalla Germania Christian Bruckner viene fotografato durante un trasferimento in ospedale. Lui è il principale sospettato per il rapimento e l’assassinio della piccola Maddie McCann, avvenuto presumibilmente nel 2007. Il tedesco si trovava in carcere in Germania e proprio dal penitenziario dove era detenuto per reati di droga è circolata la voce secondo la quale gli altri detenuti lo avrebbero aggredito.

Leggi anche –> Maddie McCann, la polizia britannica a Lisbona: “Ecco dov’è il cadavere”

La polizia di stanza nell’istituto penale parla di una semplice caduta, ma questa versione non sembra convincere. Le immagini di Christian Bruckner che sale su di una ambulanza, ammanettato e con delle catene ai piedi, risalgono alla giornata di lunedì 16 novembre. La visita al pronto soccorso ha portato all’emergere di una frattura a due costole. Poi c’è stata anche una apparizione in tribunale per il procedimento su spaccio di droga a suo carico. Cosa che lo ha portato a dovere scontare una condanna a 21 mesi di reclusione che terminerà a gennaio 2021.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

Leggi anche –> Maddie McCann | un pm svela | ‘Sappiamo che fine ha fatto’ 

Christian Bruckner, accusato per il caso di Maddie McCann, va in ospedale così

In aggiunta a ciò però ci sono ulteriori 7 anni per uno stupro perpetrato ad una 72enne turista statunitense a Praia da Luz, in Portogallo. Pena contro la quale il suo avvocato ha fatto ricorso. Il 43enne pedofilo, detenuto a Braunschweig, era circondato dai paramedici e da diversi agenti di polizia. Pare anche che il suo avvocato, Friedrich Fulscher, abbia presentato una denuncia formale contro le guardie. Una portavoce del tribunale regionale afferma che è partita una indagine ufficiale in merito a quanto accaduto. L’ambulanza per Christian Bruckner è arrivata 40 minuti dopo la chiamata degli agenti. La piccola Maddie McCann sparì proprio mentre si trovava in vacanza con la sua famiglia a Praia da Luz, nella regione portoghese dell’Algarve. All’epoca aveva quasi 4 anni.

Leggi anche –> Maddie McCann, nuove accuse al presunto pedofilo: “Abusi su una donna”

Il suo avvocato protesta, le indagini vanno avanti

L’allora 30enne Bruckner era lì in un camper, come confermano i suoi tabulati telefonici. In precedenza si era reso di altre violenze carnali compiute in patria. In riferimento al caso di Maddie però lui ha sempre negato ogni accusa. Gli stessi investigatori hanno ammesso di non avere prove sufficienti per incriminarlo nel caso McCann. Ci sarebbero invecedelle prove materiali che confermerebbero la morte della bambina, nonostante il corpo non sia mai stato ritrovato.

Leggi anche –> Maddie, il legale di Christian Brueckner: “Ecco le prove che lo scagionano”