GF Vip, lite furiosa dopo la puntata: “Voi due siete cancellate”

Al termine della puntata di ieri del GF Vip, si è scatenata una furiosa lite tra le donne della casa per le nomination.

Ieri sera è andata in onda un’altra puntata del GF Vip, al termine della quale, come sempre, i concorrenti hanno espresso le proprie votazioni sui coinquilini che vorrebbero avere fuori dalla competizione. A questo punto del programma le nomination non si basano più sulla compatibilità che si ha con l’uno o con l’altro concorrente, ma anche su una strategia che consentirebbe, secondo ciascuno, di avere maggiori chance di arrivare fino in fondo.

Leggi anche ->GF Vip news | Selvaggia Roma a rischio squalifica | ‘Intollerabile’ | VIDEO

Ieri sera è stato proposto un meccanismo di voto differente dal solito. I concorrenti potevano decidere chi mandare in nomination solo se appartenente al proprio sesso. Così gli uomini hanno votato per Francesco Oppini, mentre le donne hanno mandato al voto Patrizia De Blanck. La contessa non ha accettato di buon grado l’essere finita in nomination, soprattutto perché uno dei voti decisivi è giunto da una ragazza appena entrata nella competizione, dunque che non aveva ragioni valide per votare proprio lei.

Leggi anche ->GF VIP, schifosa scoperta nella stanza della contessa Patrizia De Blanck

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

GF Vip, Patrizia De Blanck furiosa con Giulia Salemi

Al termine della puntata, Patrizia De Blanck si è scagliata primariamente e principalmente contro Giulia Salemi, l’ultima arrivata all’interno della casa. Alla modella la contessa ha detto: “La prima che arriva dopo due mesi che sono qua e mi nomina. Vattene, non ti voglio neanche vedere. Stai lontana da me, allontanati da me, tu per me sei cancellata per sempre. Non voglio neanche sentire come ti chiami, non voglio neanche sapere chi sei”.

La Salemi prova a spiegare le proprie motivazioni, dicendole che non c’è nulla di personale: “Io l’ho detto che non era nulla di personale. Sono andata ad esclusione. Sono in camera con Stefania e Maria Teresa. Non era nulla di personale Patrizia. E’ un gioco. Non è bello quello che dici. Non si può dire una cosa una del genere”. La contessa, però, non vuole sentire ragioni e le dice di non rivolgerle la parola, quindi si gira verso Adua del Vesco e aggiunge: “Dì quello che ti pare e tu sei un’altra. Perciò voi due cancellate il mio nome perché non vi parlerò mai più. Depennate per sempre”.