Nina Zilli, il Coronavirus è passato: “Ma sto ancora malissimo”

Lo sfogo di Nina Zilli sulle sue Instagram Stories, il Coronavirus è passato: “Ma sto ancora malissimo e mi fa male tutto”.

(screenshot video)

Con una serie di storie su Instagram, la cantante Nina Zilli – trovata qualche settimana fa positiva al Coronavirus – ha voluto raccontare la propria esperienza con la malattia, a partire dai primi sintomi, fino ad arrivare alle sue attuali condizioni, dopo che il tampone è risultato negativo e formalmente è guarita.

Leggi anche: Nina Zilli Coronavirus | la cantante è positiva | ‘Contagiata al ristorante’

“Tutto è iniziato come una mera influenza: febbre e mal di ossa per tre giorni” – ha raccontato Nina Zilli – “Sono quindi partiti alcuni sintomi particolari. Ti si tappa completamente il naso anche se non hai il raffreddore. Non senti sapori e odori, se sei fortunato per una settimana. Poi c’è la tosse, che all’inizio è poca e secca, poi diventa grassa e col naso tappato produci muco in quantità industriale”.

Leggi anche: Nina Zilli, quando gli hater sono peggio del Coronavirus

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Come sta oggi Nina Zilli dopo il Coronavirus

(screenshot video)

La cantante ha evidenziato dunque quello che è stato il decorso della malattia, che l’ha messa davvero ko: “Non hai la forza di fare nulla e ancora non ce l’ho anche se sono negativa. I mal di testa pazzeschi sono sfociati improvvisamente in un’otite, che rischia di diventare encefalite. Sono ancora a casa, spezzata”. Quindi, “mi sono bombata e punturata e ancora non sto bene. Ero gonfissima. L’infiammazione è passata a collo, cervicale e schiena”.

Tutto passato? A quanto pare no: “Gli strascichi del Covid fanno forse più male del Covid stesso. Sarò pure negativa, ma sento un male cane e non riesco a fare nulla”. E rileva: “Ci prende nei punti deboli. È un’infiammazione a 360° nel corpo, che va dalla testa ai piedi, dagli organi alle articolazioni, ai muscoli. Il mio consiglio è stare a casa, cercare di non prenderlo. Spero che queste mie parole possano servire a far sapere qualcosa di più”.

Nina Zilli Coronavirus positiva