Nina Zilli Coronavirus | la cantante è positiva | ‘Contagiata al ristorante’

Situazione Nina Zilli Coronavirus, la 40enne emiliana fa sapere dove ritiene di essere finita con il contrarre il Covid-19.

Nina Zilli Coronavirus positiva
News Nina Zilli Coronavirus la cantante è positiva Foto dal web

Aggiornamenti Nina Zilli Coronavirus: la cantante è positiva e lei stessa ha confermato la cosa attraverso una storia di Instagram. Sul suo profilo ufficiale la 40enne originaria di Piacenza ha fatto sapere di avere svolto due tamponi ed un test sierologico, tutti con esito negativo.

LEGGI ANCHE –> Lockdown a Natale | Crisanti | ‘Con questi numeri avverrà prima’

Ma appena un’ora dopo lo svolgimento proprio del test sierologico, a Nina Zilli è salita la temperatura corporea. “Oggi sono Cleopatra, con tanta ironia dico a tutti che per un pò di giorni starò bella chiusa all’interno del mio sarcofago. In attesa della prossima reincarnazione”. Poi l’artista parla dei test svolti e di come abbia preso tutte le precauzioni del caso per evitare di finire contagiata. Sforzi vani però, dal momento che la positività di Nina Zilli al Coronavirus ha ricevuto conferma. Lei ha pagato per svolgere più test, per proteggere prima di tutto i suoi cari. Lo ha fatto prima e dopo ogni evento che ne richiedeva la presenza in pubblico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | dramma a Verona | ‘Ospedali più pieni che a marzo’

Nina Zilli Coronavirus, lei invita i fans ad evitare assembramenti

In poche circostanze poi Nina non ha indossato la mascherina. Una di queste occasioni l’ha vista a cena con degli amici, in un ristorante. “Nessuno le teneva al volto, perché giustamente c’era da mangiare”. Ora la cantante emiliana dice di trovarsi in isolamento a casa e sconsiglia di frequentare luoghi affollati e di creare assembramenti. “Ho fatto di tutto per non finire contagiata, questa è una cosa che non si può controllare”. Al momento non ha più febbre ma non avverte i sapori. E non vede l’ora di partecipare a degli eventi live. Perché a detta della Zilli, la ripartenza del settore della musica per quanto riguarda gli eventi dal vivo è fondamentale. L’indotto risulta paralizzato da marzo del 2020, con migliaia di persone in gravi difficoltà lavorative.

LEGGI ANCHE –> Chi è Nina Zilli: carriera, canzoni, vita privata della cantautrice italiana

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#tiriamolesomme #autunno #lavitaaitempidelcovid Ha rafforzato legami esistenti, oppure li ha distrutti del tutto. Ha insegnato la tecnologia a molti, aperto nuovi scenari, lasciandone troppi ancora in sospeso. Oggi ci guardiamo negli occhi con una serie di punti interrogativi zampillanti sulla fronte. E aspettando di sapere “come andrà a finire”, voglio mettere un punto, anche se personale, a questo periodo. Io ho fatto uscire @schiacciacuore figlia di questi tempi, scelto di fare un #minizillitour perchè era importante “esserci” e dare un segnale di ripartenza. Per questo ringrazio tutti quelli che si sono imbarcati in questo progetto, da @robertdenitro @slait e tutta la @macheteprod quel fidanzato pazzo che mi ritrovo 💕@danti2f che ha scritto e prodotto insieme a me (…..contando che lavoro sempre #sola maledetta pandemia😝) @blyves ⚡️ @gpool @alessandracolaianni @tony.mogra @umitalia @polydoritalia @grazianoost Tutte le bellissime ragazze di @wordsforyou_pr @giuliatrippa 💕💅🏽 I miei incredibili musici @il_deepa @stefanobrandoni e @zakvicious @baobabmusicofficial e #maxleva che ci hanno fatto cantare #backtotheroots . . . #schiacciacuore #minizillitour #soloquellochecontadavvero #tantecoseinsospeso Questo quello che mi ha lasciato il #covid_19 E a voi, cosa ha lasciato? #staysoul #ninazilli #z 👊🏽

Un post condiviso da Ninja Zilli (@ninazilliofficial) in data: