Sporting Lisbona, Bruno Tavares ricoverato dopo una sparatoria

Bruno Tavares è stato coinvolto in una sparatoria ed è stato poi trasportato d’urgenza in ospedale. Scopriamo i dettagli. 

 

Il giovane ha solamente 18 anni, ma è già l’ala dello Sporting Lisbona. Nonostante la giovane età, alle spalle ha una carriera brillante. Ha vinto 38 coppe giovanili portoghesi e ha segnato nove goal. Il suo rapporto con lo Sporting è iniziato a maggio. La squadra lo considera una risorsa importante per il futuro e ha firmato con lui un contratto di 5 anni.

Leggi anche -> Lutto nel calcio: ex calciatore delle giovanili del City muore a 17 anni

Nonostante le buone premesse, Tavares è stato vittima di un tragico avvenimento. Durante il weekend si trovava con degli amici in una stazione di servizio ed è proprio in quel luogo che è stato esploso un colpo di pistola.

Bruno Tavares: salvo per miracolo

Dopo la corsa in ospedale, il giocatore dello Sporting Lisbona è stato dimesso. Fortunatamente per lui, il proiettile gli procurerà solamente una cicatrice. Il ragazzo si è davvero salvato per miracolo da un incidente che poteva essergli mortale. Secondo le ricostruzioni, mentre si trovata in una stazione di servizio a Corroios, il colpo di pistola sarebbe partito accidentalmente. Uno dei suoi amici aveva tirato fuori l’arma da fuoco solo come scherzo e non era intenzionato a ferire seriamente qualcuno.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sfortunatamente, il colpo è partito comunque e ha preso in pieno petto il giocatore. Tavares  stato subito trasportato all’ospedale Gracia de Orta, ma nel frattempo il colpevole è fuggito dalla scena portando con sé l’arma. Dopo che le condizioni del giovane sono state dichiarate stabili, lo Sporting deciderà se Tavares dovrà subire delle azioni disciplinari. Dopo il grande spavento, i tifosi e la squadra sono felici che la vicenda si sia risolta senza conseguenze troppo gravi. Tavares è stato dimesso dall’ospedale ed è sotto osservazione dei medici sportivi del suo club.

Leggi anche -> Lutto nel calcio: morto Bruno Martini, mitico portiere-intellettuale