Ricciardi avverte: “Tragedia nazionale annunciata, abbiamo perso tempo”

Durante la puntata di ieri di Che Tempo che fa, Walter Ricciardi ha lanciato un monito a tutta Italia flagellata dal Covid. 

Walter Ricciardi è stato ospite della puntata dell’8 novembre a Che Tempo che fa. Durante il suo intervento si è sbilanciato molto sulla condizione in cui si trova l’Italia attualmente. Dalle sue parole concitate la parola che ha risuonato più volte è stata “lockdown“. Il professor Ricciardi è un fermo sostenitore dell’utilità di una chiusura in determinate aree “la situazione è drammatica, a volte tragica, in continuo peggioramento”, queste le sue parole.

Leggi anche -> Cura dei pazienti Covid a domicilio, attenzione alla saturazione

Mentre continuava a parlare con Fazio, Ricciardi non ha smesso un attimo di richiamare l’attenzione sulla necessità di interventi rapidi per evitare altri morti e un boom di contagi ancora più elevato. “Questa estate abbiamo perso tempo“, ha aggiunto il professore.

Walter Ricciardi, “lockdown subito in certe aree metropolitane”

“Avrei fatto Napoli zona rossa due settimane fa”, così il consulente scientifico del ministro della Salute commenta le decisioni del Governo. La sua analisi sulla situazione attuale continua fino ad arrivare a ciò che si vede ogni giorno per le strade e nelle piazze. Tutti noi abbiamo potuto vedere molte persone passeggiare come se nulla fosse e soprattutto senza mascherina. “Quelle persone sono irresponsabili e corree della situazione”, ha commentato Ricciardi. Gli avvertimenti continuano, “ci vuole una catena di comando unica e dobbiamo prendere decisioni rapide”. Per quanto riguarda le azioni del ministro della Salute Speranza, il professore ha messo in luce come stia agendo con la massima serietà ma “poi si confronta con gli altri ministri e le Regioni ed i meccanismi decisionali sono tali per cui le decisioni non vengono prese con la rapidità che il ministro vorrebbe”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Durante il programma di punta di Rai 3, si è anche parlato del piano che era stato messo a punto ad aprile. “Doveva essere recepito dalle Regioni. Alcune lo hanno fatto, altre no”, ha dichiarato Ricciardi. Il lockdown sembra essere l’unica soluzione a una vera e propria catastrofe imminente. “Bisogna che ci uniamo tutti quanti per affrontare quella che si profila come una tragedia nazionale di persone che non possono essere curate di Covid, che non possono essere curate per malattie cardiovascolari”.

Leggi anche -> Vaccino Covid | gli italiani lo faranno? La risposta sorprende