Angela da Mondello finisce nei guai per il video “negazionista”

La signora Angela da Mondello, nota per la frase tormentone sul Coronavirus, finisce nei guai per il video “negazionista”.

(Instagram)

Ricordate Angela Chianello o più semplicemente “Angela da Mondello”, la signora che su una spiaggia sosteneva che “Non ce n’è Coviddì”? Quella sua affermazione è diventata un tormentone e come se non bastasse lei è diventata una vera e propria influencer. Il suo profilo Instagram ha qualcosa come 172mila follower.

Leggi anche: Angela di Mondello: “Ho rubato, ma l’ho fatto per mio figlio morto”

Proprio attraverso i social aveva anche lanciato un appello, facendo dietrofront rispetto alla frase “negazionista”. Aveva evidenziato: “Il Covid c’è eccome. Allora proteggiamo noi stessi e gli altri e portiamo sempre la mascherina con noi, indossandola in maniera corretta. L’altra volta scherzavo e dissi che il Coronavirus non c’era. Ora però siamo messi male”.

Leggi anche: Angela da Mondello | la clamorosa dichiarazione | ‘Il coviddi c’è’ | FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Che cosa ha fatto Angela da Mondello, finita sotto accusa

Insomma, la signora Angela – che in televisione ospite di Barbara D’Urso ha anche raccontato la sua difficile vicenda personale – sembrava essersi convinta di aver rilasciato dichiarazioni sbagliate. Sembrava, però. Infatti eccola che in queste ore torna a far parlare di sé: ha girato nella mattinata di ieri un videoclip, che già spopola in Rete. La donna, accompagnata da un gruppo di giovani, tutti senza mascherina, ha rilanciato il suo “negazionismo”, con tanto di musica destinata a divenire un nuovo tormentone.

“Non ce n’è, non ce n’è, non c’è niente”, canta Angela da Mondello nel videoclip, con attorno appunto questi ragazzi. Poi urla “Buongiorno da Mondello”. Il videoclip non è ancora uscito, ma le immagini circolate in Rete hanno messo nei guai la signora. Infatti, Angela Chianello, stando a quanto affermano alcune agenzie di stampa, è stata convocata al commissariato di Mondello dove è stata sentita dal vicequestore aggiunto Manfredi Borsellino. Stando a quanto si apprende, rischia sanzioni da un punto di vista penale.

angela da Mondello Instagram