Giovanna Botteri: chi è l’ex marito Lanfranco Pace: foto, vita privata, gossip

Giovanna Botteri è una delle figure maggiormente di spicco nel mondo del giornalismo italiano. Scopriamo chi è l’ex marito Lanfranco Pace.

Ultimamente si è molto sentito parlare della celebre giornalista italiana Giovanna Bottero. La donna è una professionista in ambito lavorativo, e gode di ottima fama all’interno della penisola. È molto riservata per quanto riguarda la sua vita privata. Nonostante questo, è di dominio pubblico la sua precedente relazione con Lanfranco Pace. Leggiamo insieme tutto ciò che c’è da sapere sull’uomo.

Leggi anche->Giovanna Botteri, chi è la giornalista: cosa sapere, carriera e curiosità

Lanfranco Pace e Giovanna sono stati sposati per diversi anni. La loro relazione è però giunta al capolinea, e si sono separati. Insieme hanno dato alla luce una splendida figlia, Sarah Ginevra Pace. La ragazza è una determinata lavoratrice, ed occupa la posizione di manager per un’importante azienda italiana. Al contrario della mamma e del papà, ha scelto di lanciarsi nel mondo dell’economia, e non in quello del giornalismo.

Leggi anche->Federica Sciarelli, polemiche Botteri: “Attacco vergognoso”

Pace è un celebre giornalista britannico, naturalizzato italiano. È nato il 1 Gennaio 1947. Oggi ha dunque 73 anni. L’uomo, prima della relazione con Giovanna, è stato sposato con la giornalista Stefania Rossini. Insieme alla donna ha dato alla luce una figlia. Lanfranco, proprio come Giovanna e Sarah, è molto riservato. La maggior parte delle sue informazioni personali non sono infatti di dominio pubblico. Di lui, oltre alla carriera lavorativa, si conosce il fatto che è appartenuto ai movimenti della sinistra extraparlamentare.

Leggi anche->Loredana Lecciso prima di Al Bano: chi l’ex marito Fabio Cazzato

L’uomo ha rilasciato per Sette un’intervista, all’interno della quale si è lasciato andare, parlando dei suoi primi amori e di una delle sue più grandi passioni: le carte. “Il primo fremito infantile lo provai per Caterina, la prima sbiossa me la dette Concetta, una bruna che somigliava a Claudia Cardinale. Aveva 18 anni, io 12. Le feci la dichiarazione!” ha raccontato l’uomo. Poi ha cambiato argomento. “Il gioco delle carte è una cosa importante nella vita. È assolutamente formativo. Chi bara al gioco è malvisto. Chi bara nella società no. Le mie figlie giocano a carte. Sono delle appassionate di gin rummy”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Giovanna Botteri, l’ex marito Lanfranco Pace e l’amore per il poker

Pare proprio che il giornalista Lanfranco Pace sia davvero un appassionato al mondo del gioco, in particolare alle carte. Sembrerebbe proprio che, per amore del poker, sia addirittura rimasto lontano dalle Br. “Non se ne fece niente. Lo stile di vita che mi prospettavano non corrispondeva al mio. Io amo la notte e loro, alle 8 di sera, tutti a casa”.