Stefano D’Orazio, il dramma di Francesco Facchinetti: straziante ricordo

La morte di Stefano D’Orazio, il dramma di Francesco Facchinetti: straziante ricordo dello “zio” scomparso ieri sera a 72 anni.

(Instagram)

Ha sconvolto il mondo della musica la morte di Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh. La notizia è stata data ieri sera su Twitter da Bobo Craxi, quindi confermata da Dodi Battaglia via Facebook. A lui si sono aggiunti gli altri componenti ed ex componenti dello storico gruppo, incluso Riccardo Fogli.

Leggi anche: Morto Stefano D’Orazio dei Pooh: aveva il Coronavirus

Un omaggio collettivo all’amico scomparso in maniera del tutto inattesa, quello dei Pooh, a cui si sono uniti altri personaggi del mondo dello spettacolo e della musica. La famiglia ha intanto confermato che il batterista era in via di remissione da un’altra patologia quando ha contratto il Coronavirus.

Leggi anche: Morte Stefano D’Orazio, l’addio straziante di Emanuela Folliero

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’addio di Francesco Facchinetti allo ‘zio’ Stefano D’Orazio

(Alessandro Cuomo/Getty Images)

Quella di Stefano D’Orazio era però una famiglia davvero allargata: era sposato dal 2017 con Tiziana Giardoni, con cui conviveva da 10 anni, ma era stato legato a lungo a Lena Biolcati, tant’è che la figlia della cantante, Silvia Di Stefano, era trattata dal batterista come figlia sua a tutti gli effetti. In ultimo, ma non per ordine di importanza, c’è anche la famiglia dei Pooh, con gli altri componenti della band e i propri figli che consideravano Stefano D’Orazio, il quale non aveva figli, come uno zio.

Proprio allo “zio” Stefano, dedica un messaggio straziante su Instagram, uno dei figli d’arte dei Pooh, ovvero Francesco Facchinetti, figlio di Roby tastierista della band. Il noto cantante e conduttore televisivo fa riferimento al brano che D’Orazio aveva scritto col padre, dedicandolo a Bergamo, “Rinascerò, rinascerai”, e aveva messo in evidenza: “Lo hai scritto tu zio Stefano! Ho ritrovato questa nostra foto…”, postando appunto uno scatto di “zio e nipote” insieme.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Rinascerò Rinascerai” Lo hai scritto tu zio Stefano! Ho ritrovato questa nostra foto…

Un post condiviso da Francesco Facchinetti (@frafacchinetti) in data: