Silvia Toffanin, retroscena sulla morte della mamma: “L’aveva voluta vicina come da bambina”

La morte della mamma ha comprensibilmente sconvolto Silvia Toffanin, conduttrice di Verissimo, che non ha voluto fermate le puntate nonostante il lutto. 

toffanin

Silvia Toffanin, amatissima conduttrice di Verissimo, ha subìto di recente un terribile lutto: si è spenta infatti a soli 63 anni la sua amatissima madre, Gemma.

Leggi anche–> Gemma Parison, chi era la mamma di Silvia Toffanin

La conduttrice, nonostante l’immenso dolore, non ha voluto interrompere la trasmissione e ha registrato lo stesso la puntata di Verissimo, per rispetto al pubblico dei telespettatori, dedicando un pensiero alla mamma alla fine del programma.

La Toffanin ha voluto i genitori vicino a lei

L’amata e seguita conduttrice veneto aveva un bellissimo rapporto con sua madre Gemma, una delle poche cose che si sanno della sua vita privata. La Toffanin è sempre stata discreta e riservata sulle sue faccende intime, ma non ha mai nascosto il grandissimo amore per la madre Gemma, morta a soli 63 anni per una brutta malattia con cui combatteva ormai da tempo.

Leggi anche–> Silvia Toffanin, lo straziante addio alla mamma Gemma

Proprio sul rapporto tra la Toffanin e sua madre, ha parlato un conoscente della famiglia in un’intervista per TvMia con una tenera rivelazione sulla conduttrice: “Quando lei e Pier Silvio hanno deciso di andare a vivere a Santa Margherita Ligure, Silvia ha voluto che anche i suoi genitori si trasferissero in Liguria, desiderava averli sempre accanto a sé come quando era bambina.

Leggi anche–> Silvia Toffanin, chi è: tutto quello che c’è da sapere sulla conduttrice di Verissimo

Durante la puntata, registrata appena il giorno dopo la morte della madre Gemma, Silvia Toffanin era infatti evidentemente scossa e in difficoltà, com’è comprensibile per un figlia che ha perso la madre dopo una lunga malattia. Alla fine della puntata, infatti, la conduttrice ha dedicato un piccolo pensiero all’adorata mamma, commovendo tutto il pubblico e i telespettatori. Sulla stessa lunghezza d’onda Barbara D’Urso, nonostante il terribile lutto per la morte di Stefano D’Orazio dei Pooh, non ha voluto interrompere le registrazioni de La Dottoressa Giò, per rispetto ai telespettatori che la seguono.

toffanin