Gemma Parison, chi era la mamma di Silvia Toffanin

Gemma Parison è scomparsa nei giorni scorsi in seguito ad una lunga malattia: scopriamo chi era la mamma di Silvia Toffanin.

Lo scorso 29 ottobre la mamma di Silvia Toffanin, Gemma Parison, è scomparsa dopo aver lottato a lungo contro una terribile malattia. La sua famiglia gli è stata accanto fino all’ultimo istante, non facendole mancare mai l’affetto e la vicinanza. La donna aveva compiuto quest’anno 92 anni. Di lei sappiamo ben poco, perché era una persona che non amava comparire in televisione e perché Silvia Toffanin è sempre stata una persona molto riservata.

Leggi anche ->Silvia Toffanin, lo straziante addio alla mamma Gemma

Sappiamo che Gemma ha vissuto sempre a Bassano del Grappa, paese natio anche della bella conduttrice Mediaset. Nel paese del vicentino, la donna ha lavorato per tutta la vita come bidella, un lavoro che amava e che la impegnava tanto. A rivelarlo è stata proprio la conduttrice di Verissimo in un’intervista rilasciata al settimanale ‘Grazia’: “I miei genitori lavoravano, e io passavo molto tempo coi nonni”.

Leggi anche ->Matilde Brandi, piange in diretta a Verissimo con Silvia Toffanin

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gemma Parison, chi era la mamma di Silvia Toffanin

Dalle parole di Silvia emerge la figura di una gran lavoratrice. Ma Gemma Parison era anche e soprattutto una madre amorevole e attenta ai bisogni e ai desideri dei figli. La Toffanin ha raccontato che la madre ha sempre sostenuto le sue passioni, sin da quando a 14 anni voleva avere un ruolo nel mondo della moda: “Avrà conservato sicuramente i cataloghi”. Appoggio che non è mancato nemmeno quando appena 18enne decise di andare via da Bassano per cercare un lavoro nel mondo della moda. In quella occasione, infatti, le disse: “Vai, viaggia. Non fare come me che sono rimasta qui”.