Vite al limite, il tragico ricovero di Robert: era oltre i 400 kg

Robert è stato uno dei protagonisti di Vite al limite più amati della sesta stagione. L’uomo però è stato colpito da un destino tragico.

Vite al limite” è uno dei programmi più seguiti su RealTime. Lo show accoglie le storie strazianti e difficili di persone gravemente obese, oltre i 250 kg. I pazienti in cura cercano l’aiuto del Dottor Nowzaradan per riprendere in mano la propria vita e perdere peso fino a sottoporsi all’intervento di chirurgia bariatrica.

LEGGI ANCHE -> Vite al limite, la storia di Annjeanette finisce in tribunale

LEGGI ANCHE -> Vite al limite, il dramma di Kelly: morta al nono mese di riprese

Quella del 41enne di Forked River, Robert Boucher, è tra le storie più strazianti mai raccontate da “Vite al limite” che hanno maggiormente commosso il pubblico del programma. L’uomo, protagonista della sesta stagione, ha iniziato il suo percorso a 410 kg. Dopo aver fatto più e più tentativi per perdere peso e coronare il suo sogno d’amore con la compagna Kathryn, Robert decide di rivolgersi al Dottor Nowzaradan. L’uomo del New Jersey era molto motivato a perdere peso e in soli 8 mesi di terapia riesce a liberarsi di oltre 150 kg. Poi, però, la vita di Robert ha preso una piega drastica.

LEGGI ANCHE -> Vite al limite, Maja pesava 310 kg: come è diventata oggi

La tragica fine di Robert

La determinazione nel cambiare la propria vita, tornare ad avere uno stile di vita più salutare e coronare il cogno di sposare la sua Kathryn, non è bastata per Robert Boucher. L’uomo del New Jersey è stato stroncato da un infarto il 15 novembre 2017, durante le riprese della sesta stagione della trasmissione, mentre era ancora in clinica.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Robert ha esalato il suo ultimo respiro stringendo la mano della sua futura moglie, che ha amato fino alla fine dei suoi giorni. Purtroppo l’uomo soffriva già da tempo di patologie cardiache dovute al suo peso e per lui non c’è stato niente da fare, nonostante il forte dimagrimento che aveva già portato avanti.