Eva Grimaldi, il dramma rivelato: droga, alcol e compromessi terribili

L’attrice Eva Grimaldi non ha sempre avuto una vita serena. Scopriamo il  passato drammatico che l’ha segnata profondamente. 

L’attrice Eva Grimaldi ha confidato al settimanale Nuovo alcune episodi del suo passato. Ad oggi la donna si dice serena, ma purtroppo nella sua vita ha anche vissuto dei momenti davvero bui. Nel 2019 si è sposata con Imma Battaglia, un’attivista per i diritti lgbtq+. Nonostante oggi siano una coppia serena, hanno dovuto superare diversi ostacoli. La Grimaldi a anche temuto di non riuscire più a lavorare in televisione.

Leggi anche -> Eva Grimaldi, chi è la moglie Imma Battaglia: età, curiosità e vita privata

Eva Grimaldi ha un passato complicato e a tratti oscuro. La donna ha raccontato delle difficoltà familiari come la mancanza di soldi e la balbuzie. I ricordi sono dolorosi e sempre indelebili per la Grimaldi che continua i suoi racconti dicendo che nonostante le difficoltà, la famiglia riuscì a portarla da un logopedista per risolvere il suo problema.

Eva Grimaldi, l’arrivo a Roma e le prime difficoltà

La Grimaldi si reca poi a Roma, speranzosa di potersi costruire un futuro migliore. Purtroppo, si scontra presto con molte rinunce e sacrifici. La sua gavetta nel mondo del cinema è tutta in salita. In periodi così difficili è facile cadere nel baratro e la donna finisce in un giro di brutte compagnie e fa anche uso di droghe. Fortunatamente riesce a uscirne in poco tempo, “il mio agente dell’epoca fu un grande, mi prese per l’orecchio”, ha dichiarato la Grimaldi. Nonostante la concorrenza spietata, riesce a arrivare alla vetta del cinema e grazie alla commedia Mia moglie è una bestia (1988), diventa il sex symbol del cinema italiano.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

A questo punto, tutto sembra andare per il meglio, ma dietro l’angolo ci sono altri problemi. “Per contratto non potevo superare i 52 chili“. Il mondo dello star system la porta presto a sviluppare un rapporto problematico con il proprio fisico. Non potendo mangiare, sviene più volte sui set cinematografici e rischia anche la vita per un intervento di chirurgia plastica al seno che si rivela sbagliato. Per quanto riguarda la vita amorosa, la Grimaldi ha alle spalle il matrimonio con l’imprenditore Fabrizio Ambroso con cui divorzia nel 2013. Nel suo passato troviamo anche il fidanzamento “bianco” con Gabriel Garko che aveva il solo scopo di promuovere le loro fiction. Questo non impedisce loro di provare dei sentimenti reali e tutti e due ricordano con felicità quegli otto anni di convivenza. Dopo aver avuto anche dei problemi con l’alcool, è l’incontro con Imma Battaglia a salvarla definitivamente e a ridarle la serenità.

Leggi anche -> Eva Grimaldi, il dramma dell’alcol: “Ho iniziato a 50 anni”