Gigi Proietti funerali | diretta Rai su UnoMattina dalle 10

Rai Gigi Proietti funerali trasmessi in live su ‘UnoMattina’. La trasmissione mostrerà le immagini a partire dalle 10:00, per un ultimo saluto.

Gigi Proietti funerali
Diretta tv Gigi Proietti funerali Foto dal web

Per Gigi Proietti funerali e diretta televisiva sono previsti per la giornata di giovedì 5 novembre 2020. Il grande attore, da tutti ritenuti un maestro e che chiunque amava non solo per la sua inarrivabile bravura nella recitazione ma anche per la grande umanità ed umiltà sempre mostrate, verrà omaggiato all’interno della trasmissione di Rai 1 ‘UnoMattina’.

LEGGI ANCHE –> Gigi Proietti, il messaggio d’addio straziante della figlia Carlotta

La puntata del 4 novembre sarà dedicata interamente a lui, con la cerimonia in suffragio dell’attore che verrà eseguita all’interno della chiesa degli Artisti a piazza del Popolo, nella sua Roma. Previsto anche un importante dispiegamento di forze dell’ordine allo scopo di garantire la sicurezza e di evitare gli assembramenti. Una cosa che si rende necessaria dopo che la seconda ondata della pandemia ha iniziato già da alcune settimane a mostrare numeri molto preoccupanti. E per Gigi Proietti funerali e celebrazione in suffragio della sua anima saranno comunque in forma strettamente privata. All’interno della chiesa potranno entrare solamente i suoi parenti più prossimi.

LEGGI ANCHE –> Gigi Proietti, il retroscena di Nadia Rinaldi: “Il nostro ultimo bacio…”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Gigi Proietti funerali, i tanti omaggi in sua memoria

Ad ogni modo, ‘UnoMattina’ ha cambiato la programmazione della propria scaletta e manderà in onda un vero e proprio speciale in diretta. Il tutto per seguire l’evento dal vivo, con la collaborazione del Tg1. E per rendere omaggio ad una persona veramente speciale, capace di rappresentare il volto buono dell’Italia. Già nel giorno della scomparsa di Proietti, lunedì 2 novembre (in cui compiva anche 80 anni, n.d.r.) la Rai aveva voluto omaggiare l’attore proiettando la frase “Saremo sempre il tuo palco. Ciao Gigi” sul lato principale della sua sede di viale Mazzini.

Sagitta Alter, moglie di Gigi Proietti racconta: “Non ci fu mai il matrimonio”

Il percorso che verrà svolto dal feretro

Possibile che prima di arrivare alla chiesa degli Artisti, il feretro possa transitare davanti al Campidoglio e poi al Globre Theatre a Villa Borghese. Struttura che lui stesso ha voluto che sorgesse e che poi aveva anche diretto con grandi risultati per alcuni anni. E che ora la città gli ha intitolato. A Roma poi verrà proclamato anche il lutto cittadino, con Campidoglio e Colosseo che ospitano una gigantografia dell’attore.

LEGGI ANCHE –> Lino Guanciale e il ricordo di Gigi Proietti: “E’ stato il primo a credere in me”