Paolo Brosio | nomination punitiva per lui | ‘È una ingiustizia’

Si lamenta di essere stato trattato male dalla produzione del GF Vip 2020, Paolo Brosio. “Ma solo con me hanno fatto così”, afferma lui.

Paolo Brosio GF Vip
Polemiche da Paolo Brosio al GF Vip 2020 Foto dal web

Sembrava che Paolo Brosio dovesse cominciare una longeva avventura al GF Vip 2020. Ma il giornalista originario di Asti è andato incontro ad una crisi evidente agli occhi dei telespettatori. Il 64enne piemontese, un habituée dei reality show ormai, ha dovuto subire un rimbrotto ufficiale da parte del conduttore Alfonso Signorini.

LEGGI ANCHE –> GF Vip, Guenda Goria attacca Elisabetta Gregoraci: “Manca di umanità”

In seguito a ciò poi è anche finito in nomination d’ufficio, per via di alcuni suoi atteggiamenti che non sono piaciuti alla produzione del Grande Fratello Vip. Una cosa che ha deluso lo stesso Brosio, il quale ritiene ingiusto tale provvedimento nei suoi confronti. Il piemontese avrebbe pagato a caro prezzo delle confidenze fatte ad Adua Del Vesco riguardo ad Andrea Zelletta. Quest’ultimo era dovuto uscire dalla casa per qualche giorno a causa di motivazioni di carattere strettamente personale. E pure aveva fatto delle confidenze eccessive.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE –> GF Vip, Maria Teresa Ruta in crisi: ecco il terribile sospetto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Una puntata piena di colpi di scena, e grandi ritorni 💥 #GFVIP [swipe up nelle nostre IG Stories]

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data:

Paolo Brosio, lo sfogo: “Ho subito una ingiustizia, Signorini non è imparziale”

“Solo che lui non è stato richiamato. Anche Andrea ha riportato delle informazioni, ma solo io ho subito questa ingiustizia, passando per quello che non sono”. I suoi compagni di avventura hanno provato a rincuorarlo, ma Brosio sembra essersela legata al dito. Anche nella puntata in diretta il buon Paolo ha fatto valere le proprie ragioni, ribadendo il concetto: “Non sono stato il solo a fare rivelazioni vietate”. Signorini ha chiesto spiegazioni in merito e Brosio in seguito ha sottolineato: “Alfonso ricorda solo quel che vuole lui. Non dice ciò che dovrebbe dire”. Nemmeno Zelletta ha voluto dire la sua. Sia quest’ultimo che gli altri concorrenti non si espongono, forse per paura di ricevere delle conseguenze disciplinari.

LEGGI ANCHE –> Grande Fratello VIP, Elisabetta Gregoraci: “Voglio andare via”