Lutto nel mondo del Cinema: morta la grande attrice Carol Arthur

Il mondo del Cinema piange la scomparsa di un’altra grande protagonista: la grande attrice americana Carol Arthur.

La lista dei decessi celebri in questo tribolato 2020 continua ad allungarsi anche per i protagonisti di Hollywood. Dopo la morte di due icone dell’epoca d’oro del Cinema americano come Kirk Douglas e Sean Connery e quella della giovane star di Glee Naya Rivera, il mondo del Cinema Made in Usa piange oggi la scomparsa di Carol Arthur. In molti si ricorderanno di lei per la partecipazione a numerose pellicole ideate e dirette da Mel Brooks, che di lei aveva una grande stima.

Leggi anche ->Morto Sean Connery: che malattia aveva l’attore premio Oscar

Secondo quanto emerso dalla cronaca americana, l’attrice lottava da diversi anni con una malattia debilitante. Carol, infatti, si era ritirata dalle scene a causa dell’aggravarsi delle condizioni di salute. Da 11 anni l’attrice soffriva di Alzheimer e si è spenta lunedì sera nella sua casa di Woodland Hill dove viveva dal 2015. La notizia ha sconvolto tutti gli addetti del settore e soprattutto i colleghi che avevano imparato in questi anni non solo a stimarla ma a volerle bene. Uno dei primi a commentare la tragica notizia è stato proprio Mel Brooks con un post in cui si legge: “E’ stata amica mia per tutta la vita, mi mancherà molto”.

Leggi anche ->Lutto per l’attore Jamie Foxx, morta improvvisamente la sorella

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morta Carol Arthur, chi era l’attrice americana

Nata in New Jersey il 4 agosto del 1935, Carol sviluppa una passione per la recitazione sin da quando andava a scuola. Proprio quella passione per il teatro ed il dramma, la convincono ad approfondire i suoi studi all’Accademia di Arte Drammatica di New York. Conclusa la formazione, Carol Arthur fa il suo debutto a Broadway nel 1964, a 29 anni. La sua prima apparizione sul grande schermo arriva nel 1974, quando recita la parte dell’insegnante Harriett Van Johnson, nel film ‘Blazing Saddles‘. Due anni più tardi reciterà insieme al marito in Dom DeLuise in ‘Silent Movie‘. Prima di rivederla sul grande schermo passeranno quasi 20 anni, quando sempre Mel Brooks la vorrà come attrice in ‘Robin Hood: Men in Thigts‘ e in ‘Dracula: Dead and Loving it‘.