Eleonora Daniele in lacrime a Storie Italiane: “Chiudiamo in silenzio”

Eleonora Daniele ha chiuso la puntata odierna di Storie Italiane in lacrime, sostenendo di voler chiudere in silenzio.

Eleonora Daniele non è riuscita a trattenere le lacrime al termine della puntata odierna di “Storie Italiane” e si è commossa profondamente nel ricordo del celebre attore scomparso alcune ore fa nel giorno del suo 80esimo compleanno.

LEGGI ANCHE -> Sagitta Alter, moglie di Gigi Proietti racconta: “Non ci fu mai il matrimonio”

LEGGI ANCHE -> Gigi Proietti morto | il toccante ricordo di Enrico Brignano | FOTO

La conduttrice di “Storie Italiane” ha dedicato ampio spazio all’attore de “Il maresciallo Rocca” durante la trasmissione e, poco prima di cedere la linea alla collega Antonella Clerici, si è commossa profondamente e ha salutato il suo pubblico dicendo: “Chiudiamo così, in silenzio” nel rispetto di Gigi Proietti, scomparso stamani. La Daniele, inoltre, ha rinnovato le sue condoglianze per la famiglia dell’attore, alla quale si sente vicina. Quando ha salutato i suoi telespettatori ha ringraziato Renzo Arbore, intervenuto in trasmissione in ricordo del collega e ha dedicato le ultime parole all’attore scomparso: “Vogliamo chiudere questa puntata in silenzio con l’immagine del grande Gigi“.

LEGGI ANCHE -> Gabriele Cirilli racconta: “Gigi Proietti è stato il mio secondo padre”

Commozione estrema a Storie Italiane per Gigi Proietti

Durante il collegamento in diretta a “Storie Italiane“, Renzo Arbore si è unito agli appelli degli altri attori, i quali vorrebbero che il Teatro Brancaccio di Roma venga dedicato a Gigi Proietti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Anche Eleonora Daniele si è unita alla proposta e, pochi istanti prima che le telecamere si spegnessero, ha aggiunto: “Ci auguriamo che venga fatto. Ciao Renzo e grazie. Ora chiudiamo, ciao Gigi“. In lacrime, la conduttrice ha mandato un abbraccio finale all’attore che si è spento per uno scompenso cardiaco all’età di 80 anni.

Gigi Proietti morto Brignano