Napoli, crollo palazzina: si cercano dispersi tra le macerie

Dramma a Napoli, crollo palazzina: si cercano dispersi tra le macerie, nell’edificio di tre piani trovano riparo i senzatetto.

Crollo palazzina Napoli

Minuti drammatici a causa di una palazzina di tre piani che è crollata a Napoli poco fa, in via Innominata. Dalle prime informazioni raccolte dai Vigili del fuoco, giunti tempestivamente sul posto, la palazzina non era abbandonata, al contrario di quanto si credeva. L’edificio – viene spiegato – era utilizzato da persone senza fissa dimora.

Leggi anche: Dramma sul campo di calcio: bambino di 9 anni morto a Rimini

In questo momento, sono in corso le ricerche per accertare la presenza di eventuali dispersi, rimasti sotto le macerie. La situazione si fa ancora più drammatica, poiché trattandosi di una palazzina occupata da sans papiers sarà difficile avere informazioni certe sui presenti nell’edificio.

Leggi anche: Ragazzo si uccide | rompe lo smartphone e si toglie la vita

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Crollo palazzina Napoli: la situazione in aggiornamento

La palazzina che è crollata è un edificio fatiscente che è ubicato a San Giovanni a Teduccio, quartiere della periferia orientale di Napoli. La zona è quella della stazione della Linea 2 della metropolitana di Napoli, si apprende da alcune fonti che sono nel capoluogo partenopeo. Immediato è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco, mentre ora arrivano anche altri mezzi di soccorso.

Solitamente si tratta di un rifugio notturno dei senza fissa dimora, ma non si conosce il numero esatto di persone che potrebbero essere state presenti sul luogo del drammatico crollo. Sul posto sono arrivate squadre Usar e unità cinofile, mentre stanno arrivando anche i mezzi e gli uomini del Suem 118, oltre alle forze dell’ordine. Non si hanno al momento ulteriori aggiornamenti.