GF Vip, Dayane Mello: “Il compagno di mia madre mi ha picchiata”

Dayane Mello ha lasciato tutti sconvolti quando ha raccontato alcuni episodi della sua infanzia, tra cui la volta in cui è stata picchiata.

Tra tutti i concorrenti del Grande Fratello Vip, Dayane Mello è probabilmente quella che la storia di vita più complicata di tutte. A vedersi, la modella è sempre molto positiva, sempre serena e pronta a trovare una chiave di lettura favorevole. Dall’esterno un simile atteggiamento può essere visto come falso o come una modo superficiale di affrontare le cose, ma dietro questa positività costante c’è un passato difficile dal quale è stata forgiata una personalità forte ed incline a vedere le avversità come qualcosa che è possibile superare.

Leggi anche ->Grande Fratello Vip, salta tutto: “C’è un sospetto Covid”

Ieri sera la modella ha per la prima volta aperto il suo cuore e raccontato ai gieffini il suo passato complicato. La sua famiglia era povera, la madre per vivere era costretta a prostituirsi e lei ed il fratello erano costretti a vivere in condizioni d’indigenza. Quelle volte che mangiavano lo facevano pranzando con riso crudo o con alimenti che la gente donava loro. Di quel periodo, però, Dayane preferisce ricordare il rapporto con il fratello, grazie al quale riuscivano a superare anche le condizioni più complesse.

Leggi anche ->Stefano Sala a ruota libera su Dayane Mello: “Non c’è mai stato amore”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dayane Mello: “Il compagno di mia madre mi ha picchiata”

Alfonso Signorini, a conoscenza del passato difficile della concorrente, le chiede ad un certo punto quale fosse il rapporto con la madre e Dayane risponde: “L’ho perdonata perché non potrei dire che ha sbagliato, non so cosa c’è stato dietro la sua vita”. L’allontanamento risale a molto tempo prima, a quando il compagno della madre l’ha picchiata. La modella racconta che un giorno si è messa in mezzo tra lui e la madre, perché l’uomo la stava picchiando. Questo, in preda all’ira, l’ha colpita in faccia per farla spostare. Dopo quell’episodio Dayane chiamò il padre, il quale le proibì di tornare nella casa della madre.

Da quel giorno la modella non l’ha più cercata, ma due anni fa la donna l’ha chiamata per ricucire i rapporti. La madre vuole avere un ruolo nella vita della figlia e vuole conoscere il nipotino. Come spiegato sopra, Dayane l’ha perdonata ed è pronta a ricucire un rapporto lacerato da un passato complesso.