Francesco Totti, morto il padre Enzo: aveva il Coronavirus

Dramma per l’ex capitano della Roma, Francesco Totti, morto il padre Enzo: malato da tempo, aveva contratto il Coronavirus.

Francesco Totti col padre Enzo

Si è spento a 76 anni Enzo Totti, il papà dell’ex capitano della Roma, Francesco Totti. L’uomo era affetto da varie patologie e nelle ultime settimane era risultato positivo al Covid-19, per questo era stato ricoverato allo Spallanzani di Roma, istituto specializzato in malattie infettive.

Leggi anche: Coronavirus Italia | il Covid aumenta tra rave matrimoni e feste no mask

Primo tifoso del figlio, qualche anno fa Enzo Totti, che tutti conoscevano col soprannome di “sceriffo”, era stato colpito da un infarto. Si era trattato di un aggravamento delle sue condizioni di salute che lo aveva costretto ad allontanarsi dalla passione del figlio Francesco Totti. Così non lo aveva più potuto seguire nelle trasferte.

Leggi anche: Coronavirus, stop solo agli sport amatoriali: prevale la linea Spadafora

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Enzo Totti, padre dell’ex capitano giallorosso

Da sempre vicino dunque al figlio, l’uomo era sposato con Fiorella. Aveva un altro figlio di nome Riccardo, più grande di Francesco Totti, storica bandiera della Roma. A maggio di quest’anno, aveva compiuto 76 anni. Oggi la tragica notizia del decesso, che ha sconvolto l’intero tifo giallorosso, legato da sempre non solo al loro capitano, ma anche alla sua famiglia. Sin da subito, appena la notizia si è diffusa, siti web e profili social legati alla Roma e ai suoi tifosi si sono dimostrati vicini nella tragedia al calciatore.