Valentina Pitzalis assolta: esultano Gessica Notaro e Selvaggia Lucarelli

Archiviata la vicenda di Valentina Pitzalis, assolta dalle accuse dell’ex suocera: esultano Gessica Notaro e Selvaggia Lucarelli.

(Instagram)

Quella di Valentina Pitzalis è la vicenda kafkiana di una donna che da vittima per anni è stata considerata la carnefice, fino alla sentenza odierna. Nel 2011, ha rischiato la vita a causa del suo ex marito: questi con una scusa la trasse in una trappola. Infatti, dopo averla cosparsa di fuoco, le avrebbe dato fuoco.

Leggi anche –> Gessica Notaro, in lingerie su Instagram: “I cambiamenti costano sacrifici”

Successivamente, l’uomo si diede fuoco in un tentativo suicida e a morire tra le fiamme fu proprio lui, mentre l’ex moglie si salvò. La donna in ogni caso riportò delle conseguenze drammatiche, ben visibili sul suo viso e sul suo corpo. Non solo: la suocera l’accusata di aver appiccato lei l’incendio.

Leggi anche –> Gessica Notaro dice no al Grande Fratello Vip – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La sentenza sul caso di Valentina Pitzalis: le reazioni

 

Nei giorni scorsi, l’ex suocera di Valentina Pitzalis è stata condannata per diffamazione ai danni della sua ex nuora: una condanna che consiste in una multa di 800 euro e una provvisionale di 5mila euro. L’ex suocera, in passato, era stata anche accusata di stalking. Oggi la seconda sentenza favorevole alla vittima in pochi giorni: il caso è stato archiviato, la donna assolta da ogni accusa. Una vicenda che ha provocato le reazioni di chi ha vissuto da vicino il caso, schierandosi dalla parte della vittima.

“Da oggi nessuno si permetta mai più di venirmi a dire che Valentina Pitzalis è colpevole, che sono ‘poco informata’ sui fatti e sbaglio a prendere le sue parti”, ha evidenziato Gessica Notaro, anche lei vittima di violenza a causa del suo ex. Rincara la dose anche Selvaggia Lucarelli, anche lei schierata da sempre contro tali abusi: “Nessuno potrà chiamarla più indagata, più assassina, più strega, più bugiarda. Valentina Pitzalis è una vittima di tentato femminicidio prima e di persecuzioni dopo, oltre che di una giustizia che non l’ha tutelata abbastanza”. Esulta anche la vittima: “L’incubo è finito”, scrive su Instagram.