La Notte della Luna: sabato 26 settembre, eventi in tutta Italia

Appuntamento con la La Notte della Luna sabato 26 settembre: eventi in programma in tutta Italia.

notte luna 26 settembre
Luna alPrimo Quarto (Foto di Mark Underwood da Pixabay)

Arriva l’appuntamento astronomico del mese per tutti gli appassionati di osservazione del cielo notturno e in particolare della Luna. Sabato 26 settembre torna “La Notte della Luna”, evento internazionale dedicato all’osservazione del nostro satellite, alla divulgazione scientifica e all’esplorazione spaziale. Tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Cielo del mese di settembre 2020: la Luna e i pianeti

La Notte della Luna: sabato 26 settembre

La Notte della Luna è un evento internazionale che si tiene in tutto il mondo.Lanciato dalla Nasa, e promosso da diverse istituzioni scientifiche, si tiene ogni anno tra settembre e ottobre in una data in cui la Luna è intorno alla fase del Primo Quarto, ideale per l’osservazione. Lungo la linea di separazione tra notte e giorno (terminatore), infatti, è più facile osservare i crateri lunari, grazie alle ombre. Quest’anno la notte di osservazione cade il 26 settembre.

Il nome ufficiale dell’evento è International Observe the Moon Night (InOMN), la notte di osservazione internazionale della luna. Da noi in Italia è “La Notte della Luna” ed è promossa dall’UAI – Unione Astrofili Italiani insieme all’INAF -Istituto Nazionale di Astrofisica. In occasione dell’evento sono organizzati in tutto il mondo tanti appuntamenti, incontri, seminari e osservazioni speciali.

In Italia l’UAI propone il Moonwatch party nazionale, invitando le associazioni astrofili attive sul territorio a organizzare eventi pubblici dedicati ai vari aspetti dell’osservazione e dell’esplorazione della Luna. Sulla pagina dedicata all’evento sul sito web dell’UAI sono disponibili gli approfondimenti, le mappe e le notizie sull’iniziativa.

Le Delegazioni territoriali della UAI allestiranno postazioni di osservazione in tutto il territorio nazionale. La Luna sarà l’oggetto più osservato della serata di sabato 26 settembre, ma non sarà l’unica protagonista del cielo notturno, grazie alle splendide opportunità offerte dalla volta celeste in questo mese, in particolare per le osservazioni dei pianeti, con il corteo di Giove, Saturno e Marte ben visibile nelle prime ore della notte.

La Notte della Luna sarà l’occasione per proporre osservazioni al telescopio dedicate alla Luna e per approfondire temi quali la genesi e le caratteristiche fisiche, le missioni spaziali passate e in programmazione, la mitologia, la poesia, la musica e le diverse espressioni artistiche ispirate al nostro satellite naturale.

notte luna 26 settembre
Cielo notturno con luna (iStock)

Gli appuntamenti

Nella giornata del 26 settembre, l’UAI terrà anche il 4° Meeting Nazionale “Sole-Luna-Pianeti”, che doveva svolgersi a Tradate (MI) ma che a causa della situazione sanitaria dovuta al Covid-19 sarà online, sulla piattaforma GoToMeeting di WebConference UAI. Gli argomenti trattati dai relatori riguarderanno la Luna ma anche il Sole e altro: le informazioni sull’evento e come partecipare.

In serata, poi, sono previsti tanti appuramenti in tutta Italia, da Nord a Sud, dedicati all’osservazione della Luna e organizzati dalle varie Delegazioni locali dell’UAI presso i propri osservatori astronomici: tutte le informazioni.

Da non perdere, poi, lo speciale evento online “Notte della Luna”, che andrà in onda in diretta sulla pagina facebook UAI e sul canale YouTube UAI, a partire dalle ore 19:00, con la conferenza “Conosciamo la Luna” a cura di Antonio Mercatali, coordinatore della Sezione di Ricerca Luna UAI, e con collegamenti con le associazioni astrofile sul territorio italiano.

Per sapere di più sull’evento internazionale organizzato dalla Nasa: moon.nasa.gov/observe-the-moon-night

notte luna 26 settembre
Luna (iStock)