Equinozio d’autunno 2020: perché cade il 22 e le frasi per celebrarlo

Il 22 settembre 2020 cade l’Equinozio d’Autunno: come mai non è il 21 e le frasi più belle per celebrarlo.

Quando cade l'equinozio d'autunno
Equinozio d’autunno – Pixabay

Molte persone sono convinte che l’equinozio d’autunno cada il 21. Invece, in questo 2020, la data dell’equinozio è il 22 settembre. Questa giornata segna la fine dell’estate e l’inizio della stagione autunnale. Almeno nel nostro emisfero visto che in Australia invece inizia la primavera. Vedremo quindi i social invasi di immagini di foglie arancioni e coloro oro per dare il benvenuto a questa stagione che un po’ spaventa.

Rispetto agli altri anni, infatti, guardiamo all’arrivo dei primi freddi con maggior sospetto per via dell’emergenza Coronavirus. L’arrivo dell’autunno porta con sé qualche prima influenza e raffreddore che, oggettivamente, sarà difficile distinguere dal ben più grave Covid-19. Senza però tediarci con queste brutte informazioni vediamo perché l’equinozio d’autunno in questo 2020 cade il 22 settembre.

L’equinozio d’autunno cade il 22 settembre

La data in cui cade e si celebra l’equinozio d’autunno 2020 è variabile. Non è fissa, sebbene generalmente sia sempre attorno al 21 settembre. Nel 2018 e nel 2019, se ci ricordiamo, avevamo celebrato l’inizio della nuova stagione il 23 settembre. Ma da cosa dipende questo cambiamento? Come riporta il Corriere della Sera la differenza tra dipende dall’anno solare su cui si basa il calendario gregoriano e l’anno siderale. C’è, fra i due, uno scarto di 6 ore, 9 minuti e 10 secondi che ogni 4 anni si celebra con l’aggiunta di un giorno a febbraio, il famigerato anno bisestile.

Il giorno dell’equinozio celebra quel particolare momento in cui i raggi del sole nell’emisfero settentrionale e meridionale cadono perpendicolarmente. In questo particolare giorno le ore di sole e quelle di buio sono le stesse, ma dall’equinozio d’autunno in poi le giornate tenderanno ad accorciarsi sempre di più. Insomma, l’autunno è alle porte e sarà importante accogliere questa nuova stagione con il sorriso e con la miglior predisposizione possibile nonostante tutto.

Frasi perfette per l’equinozio d’autunno 2020

Quali sono allora le frasi e le parole più belle per celebrare l’arrivo dell’autunno e il giorno dell’equinozio 2020? Eccone alcune “rubate” per voi a degli scrittori famosi.

  • L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore. Albert Camus
  • Per questo preferisco di gran lunga l’autunno alla primavera, perché in autunno si guarda il cielo. In primavera la terra. Soren Kierkegaard
  • Sì, è così. Come la natura volge verso l’autunno, così l’autunno si fa in me e intorno a me. Ingialliscono le mie foglie, e già le foglie degli alberi vicini sono cadute. Wolfang Goethe

Per leggere tante altre frasi clicca qui