I libri di viaggio più interessanti in arrivo ad ottobre

Le nuove uscite di ottobre in libreria: i libri più interessanti da leggere per viaggiare con la fantasia.

migliori scuole italiane
La classifica Eduscopio delle migliori scuole italiane FOTO viagginews

I libri sono degli amici preziosi. Grazie alle parole scritte tra le loro pagine, possiamo viaggiare in posti lontani, abbandonare lo stress che ci accompagna e tuffarci, invece in avventure e storie completamente diverse dalle nostre. Soprattutto se si ama viaggiare i libri saranno stati il vostro veicolo maggiore di spostamenti per il mondo, purtroppo. Infatti l’emergenza coronavirus ci ha costretto a rimanere a casa e a viaggiare molto meno di quanto avremmo voluto. Ecco allora che scegliere un buon libro di viaggio, potrebbe permettervi di partire pur rimanendo a casa, quali sono allora le uscite ad ottobre che potrebbero interessare viaggiatori?

I libri di ottobre di viaggio da scoprire

Il primo libro che vi consigliamo si intitola I love Japan ed è ad opera della Pina famosa dj di Radio Deejay e di suo marito Emiliano Pepe. In questo libro potrete viaggiare con la Pina per tutto il Giappone scoprendo delle sensazioni incredibili e soprattutto dei posti, dei luoghi da segnare perché sono fuori dagli itinerari classici e appena si potrà ricominciare a viaggiare in tranquillità, sono assolutamente da vedere.

Un altro libro di viaggio, ma molto più spirituale si intitola “Il monaco che amava i gatti” ad opera di Corrado De Biasi. Racconta la storia di un viaggio spirituale in cui una persona si ritrova trascorrere dei mesi insieme ad un anziano Monaco e tutti i suoi gatti. Un’esperienza meravigliosa che vi porterà a scoprire un universo e una bellezza interiore incredibile, insite in ognuno di noi, ma vi porterà anche a scoprire la bellissima e conturbante città di varanasi.

Altro libro che vi consigliamo per viaggiare s’intitola Il bello di viaggiare da soli, scritto da Francesca Di Pietro. L’idea di partire zaino in spalla in solitaria spaventa molti, ma in realtà è un espressione di autonomia e libertà che viene raccontata dalla autrice psicologa e viaggiatrice solitaria in modo meraviglioso. Quindi oltre a scoprire degli itinerari interessanti farete anche un po’ di Travel coaching e imparerete la bellezza della solitudine che troppo spesso ci dimentichiamo.

libri da leggere sotto l'ombrellone
iStock

Ecco che questi libri diventano così non solo il modo di viaggiare con la mente, ma anche il trucco per organizzare il prossimo viaggio. La speranza di ripartire e tornare alla normalità deve essere il nostro punto di forza.