Giallo di Caronia: partito esame di cellulare e tablet di Viviana Parisi

Partito esame di cellulare e tablet di Viviana Parisi, ancora tante ombre sul giallo di Caronia e sulle sue due vittime.

Viviana Parisi gioele omicidio suicidio
Per la Procura Viviana Parisi avrebbe commesso un omicidio suicidio Foto dal web

Vanno avanti le indagini per capire come siano morti Viviana Parisi e il figlio di quattro anni, Gioele Mondello, spariti nel nulla dopo essere stati coinvolti in un incidente stradale sulla Palermo-Messina, all’altezza di Caronia.

Leggi anche –> Viviana Parisi e Gioele: il sangue ritrovato potrebbero essere umano

Proprio nella zona della scomparsa, in due posti e momenti diversi, mamma e figlio – come noto – sono stati poi rinvenuti cadavere. Una vicenda tragica che ha scosso l’opinione pubblica italiana e che lascia tanti punti interrogativi.

Leggi anche –> Caronia, la straziante lettera di Daniele Mondello a Viviana e Gioele

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Come sono morti Viviana Parisi e Gioele Mondello?

Daniele Mondello

Tutte le ipotesi su quanto accaduto restano ancora aperte e gli inquirenti non se la sentono di privilegiare una pista piuttosto che un’altra. Questa è anche una delle ragioni per cui il procuratore di Patti Angelo Vittorio Cavallo chiederà l’estrapolazione e copia dei dati contenuti nel cellulare e nel tablet della donna morta in circostanze misteriose.

Se ne occuperà l’ingegnere Antonio Consalvi, mentre per quanto concerne la dinamica del sinistro, il procuratore Cavallo ha affidato la perizia agli ingegneri Santi Mangano e Roberto della Rovere. Previsti invece per domani gli accertamenti sul cranio del piccolo Gioele Mondello, ordinati dalla stessa procura e svolti dal geologo forense e dall’entomologo.