Coronavirus: in Abruzzo arriva la prima zona rossa – VIDEO

In Abruzzo arriva la prima zona rossa del periodo post lockdown da Coronavirus: si trova nel territorio comunale di Lucoli.

Arriva in Abruzzo la prima zona rossa del periodo post lockdown da Coronavirus. A firmare l’ordinanza è il sindaco di Lucoli, Valter Chiappini, il quale ha appunto istituito la zona rossa nella frazione di Casamaina.

Leggi anche –> Coronavirus, Iss: “Focolai in aumento, la popolazione sia consapevole”

Nella piccola località in provincia de L’Aquila, nei giorni scorsi, erano emersi 12 casi di positività al Coronavirus, tutti a quanto pare legati allo stesso nucleo familiare. Il sindaco aveva deciso di effettuare i tamponi a tutti.

Leggi anche –> Coronavirus, Briatore ammette: “Regole seguite, ma i clienti erano vicinissimi”

(PAU BARRENA/AFP via Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(LAURENT EMMANUEL/AFP via Getty Images)

Così, è stata lanciata una campagna mirata, che ha coinvolto la popolazione residente nella frazione, con l’obiettivo di estenderli nei prossimi giorni su tutto il territorio comunale. A questo si aggiunge la decisione di istituire da ieri una zona rossa, che è entrata in vigore a mezzanotte e lo resterà fino al primo settembre.