Pitone dal water | paura in una azienda in Piemonte

Di colpo spunta un pitone dal water ed è grande spavento per la persona che se ne è accorta. Il serpente è di dimensioni considerevoli.

pitone dal water
Spunta un pitone dal water sul Lago Maggiore Foto dal web

Un uomo che si trovava sul posto di lavoro ha vissuto quello che per molte persone rappresenta un vero incubo. Infatti un pitone dal water spunta all’improvviso, entrando in contatto ravvicinato con il malcapitato.

LEGGI ANCHE –> Covid oggi | studio conferma | ‘Animali ci infettano di più in habitat alterati’

Il serpente era nello specifico un pitone reale, che è uscito fuori dal sifone dopo essere penetrato nei locali sanitari arrivando direttamente dalla rete fognaria locale. La vicenda è accaduta nel piccolo centro di Baverno, in Piemonte. Questa località è situata nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola e si affaccia sulle sponde del Lago Maggiore. Subito è scattato l’allarme per la presenza del pitone dal water e ad intervenire sono stati i carabinieri forestali unitamente agli agenti della polizia provinciale e ad un esperto biologo. Presente anche un veterinario specializzato nel recupero di animali selvatici. Il rettile, di dimensioni considerevoli, era finito con l’incastrarsi all’interno del sifone.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coccodrillo mangia bambino | i resti trovati 4 giorni dopo nello stomaco

Pitone dal water, hanno dovuto smontare tutto per liberarlo: si era incastrato nel sifone

Per liberarlo si è reso necessario dovere smontare tutto quanto l’impianto. Poi il grosso serpente è stato raccolto, in tutta sicurezza. Si tratta di un esemplare di femmina che si estende per oltre un metro di lunghezza. Il predatore sta bene anche se appare provato da quanto vissuto. Impossibile stabilire da quanto tempo il pitone si trovasse libero di vagare nell’impianto fognario. Quel che appare certo è che qualcuno deve averlo abbandonato lì, libero di vagare negli scarichi. Ma potrebbe anche darsi che il serpente sia fuggito. Adesso sono i carabinieri forestali ad averlo preso in custodia, poi il rettile verrà affidato alle cure di un cento specializzato.

LEGGI ANCHE –> Bambino di sei anni gioca in spiaggia, attaccato da un coccodrillo: è gravissimo