Bambino di sei anni gioca in spiaggia, attaccato da un coccodrillo: è gravissimo

Un bambino di sei anni è stato attaccato da un coccodrillo femmina sulla riva di un fiume, dove il piccolo stava giocando. Le sue condizioni sono gravi.

Un bambino di sei anni è stato attaccato da un coccodrillo in Messico, e ora lotta per la vita. Lui e sua sorella stavano giocando sulla spiaggia di El Palmer, nello stato di Guerrero, quando si sono allontanati dai loro genitori per andare ad esplorare il vicino estuario, dove vivono diversi coccodrilli. Testimoni hanno affermato che il ragazzino stava giocando vicino a un’area recintata sotto un ponte, quando una femmina di coccodrillo è uscita fuori dall’acqua e ha afferrato il piccolo per la testa. Il coccodrillo ha poi proseguito in un attacco implacabile di 10 minuti, mordendolo alla testa, alle braccia, al petto e alle gambe.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Coccodrillo uccide donna | “Lei lo ha provocato”

Coccodrillo sbrana bambino di sei anni, il motivo non è chiaro

I turisti, un bagnino e altri presenti hanno lanciato pietre contro il coccodrillo, lungo tre metri, che alla fine ha liberato il bambino. Mentre il ragazzo veniva portato in ospedale, secondo quanto riferito, è entrato e uscito di conoscenza e ha dovuto essere intubato a causa della gravità delle sue ferite. I coccodrilli venivano tenuti come parte di un progetto di ricerca che esaminava come l’ambiente influisce sullo sviluppo dei rettili, e il personale dell’hotel dava regolarmente da mangiare alle numerose bestie del fiume per intrattenere gli ospiti. Si esclude dunque che l’animale abbia attaccato per fame.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!