Norme anti Covid-19: chiude Billionaire Porto Cervo – VIDEO

Le Norme anti Covid-19 in Costa Smeralda sono troppo severe, chiude Billionaire Porto Cervo: “Impossibile andare avanti”.

“Applicati divieti ancora più severi rispetto a quelli emanati dal governo nazionale”, per cui “abbiamo deciso che Billionaire Porto Cervo chiuderà a partire da oggi”, l’annuncio clamoroso è di Roberto Pretto, amministratore unico Billionaire. Le restrizioni del sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda erano arrivate dopo una serie di casi.

Leggi anche –> Paola Perego, il dramma del figlio in attesa di un tampone per il Coronavirus

Nel comune della Costa Smeralda, ci sono stati 11 casi di positività al Covid-19, 4 in uno yacht e 7 nel territorio. Altre 10 persone sono state messe in quarantena. Per tale ragione, il primo cittadino ha emanato un’ordinanza che impone lo stop alla musica a mezzanotte.

Leggi anche –> Coronavirus, l’allarme di Ricciardi: “Le scuole potrebbero non riaprire”

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(VALERY HACHE/AFP via Getty Images)

Da qui la reazione di Pretto: “Ci è impossibile lavorare e offrire il programma e il servizio che i nostri clienti si attendono da noi. Ci scusiamo e ci dispiace per loro ma ancor di più per il nostro personale, per i nostri collaboratori, per gli artisti da noi ingaggiati per questa stagione, che dovranno concludere in anticipo la stagione lavorativa. Ci adeguiamo, nostro malgrado, e ringraziamo la nostra clientela per la fiducia e il supporto nei nostri confronti”.