Home News Allarme Robot assassini: “Presto decideranno chi deve vivere o morire”

Allarme Robot assassini: “Presto decideranno chi deve vivere o morire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
CONDIVIDI

Allerta per la sperimentazione robotica a uso militare, allarme Robot assassini: “Presto decideranno chi deve vivere o morire”.

(SHAH MARAI/AFP via Getty Images)

Ricordate Terminator, androide cibernetico travestito da essere umano, interpretato al cinema da Arnold Schwarzenegger? Secondo gli esperti, una mutazione del genere, coi rischi che comporta, potrebbe davvero diventare presto realtà.

Leggi anche –> Daniele Pucci, chi è: carriera dell’esperto di robot umanoidi

Gli esseri umani dovranno affrontare un “terribile futuro” in cui le macchine “decidono chi vive e chi muore” se non vietiamo i robot assassini, è l’allarme lanciato infatti da Human Rights Watch. L’organizzazione chiede dunque di mettere al bando qualsiasi sperimentazione robotica per uso militare.

Leggi anche –> L’Hotel gestito da soli robot è realtà: ecco come funziona e dove si trova

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Robot assassini: un futuro dominato da Terminator?

(Oli Scarff/Getty Images)

Elizabeth Minor, della Campaign to Stop Killer Robots, ha dichiarato a Sun Online: “Siamo preoccupati che i sistemi di controllo umano significativo su chi, dove e quando uccidere vengano erosi. È una vera sfida alla dignità umana e ai diritti delle persone. Inoltre, è una visione terribile del futuro in cui l’uccisione è compiuta da macchine senza controllo umano”. Il rischio è insomma che presto non riusciremo a controllare la robotica per scopo militare e questa ci potrebbe sovrastare.

Stando a sentire gli attivisti di Human Rights Watch, insomma, il passaggio dallo sci-fi alla realtà potrebbe essere più breve di quanto si pensi. Questo futuro “distopico” potrebbe vedere “esseri umani trattati come punti dati da algoritmi che decidono chi vive e chi muore”. Un futuro, insomma, “disumanizzato in cui l’Intelligenza Artificiale è autorizzata a prendere decisioni di vita o di morte”. Chi pensa a una possibilità remota e lontana sbaglia, spiega la Minor: “Esistono già robot sentinella antiuomo in grado di rilevare le persone e sparare automaticamente su di loro”.