Viviana Parisi, spunta un nuovo video: “Gioele era in macchina con lei”

La Procura di Patti conferma che è stato trovato un nuovo video che conferma che il piccolo Gioele era in auto con Viviana Parisi , poco prima dell’incidente.

Continuano senza sosta le indagini sulla morte di Viviana Parisi, mamma messinese trovata priva di vita una settimana fa, e sulla scomparsa del figlio Gioele. La donna ed il bambino sono scomparsi lunedì 3 agosto, dopo aver avuto un incidente automobilistico sulla Messina-Palermo. Per ragioni ancora sconosciute, Viviana ha portato con sé il figlio oltre il guardrail ed ha fatto perdere le sue tracce nelle campagne del messinese.

Leggi anche ->Viviana Parisi | il marito è sicuro | ‘Nessun delitto né suicidio’

Per quattro giorni non ci sono state evoluzioni nelle ricerche, finché, venerdì 7 agosto non è stato trovato il cadavere di una donna a Carona (Messina). L’identificazione del corpo è servita per appurare che si trattava proprio di Viviana. Sebbene il volto fosse gravemente sfigurato dallo stato di decomposizione del cadavere, è stato possibile identificarla rapidamente tramite la fede che portava al dito.

Leggi anche ->Viviana Parisi, il mistero sul suo soccorritore: “Perché non si fa avanti?”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Viviana Parisi: nuovo video conferma che il bambino era con lei poco prima della scomparsa

Subito dopo il ritrovamento del corpo, le ricerche sono riprese dal punto in cui è stata trovata la donna. Per giorni sono state battute le campagne del messinese, ma finora non ci sono indizi che possano portare ad una pista concreta. L’assenza di tracce ha portato a supporre che il piccolo sia stato lasciato prima dell’incidente e quindi si possa trovare da qualche altra parte. Ipotesi che contrasterebbe con la testimonianza offerta dai soccorritori che hanno segnalato l’incidente d’auto.

Nelle scorse ore, inoltre, è stata trovata una prova ulteriore che colloca il piccolo Gioele in auto poco prima dell’incidente. Una telecamera privata, piazzata per le vie di Sant’Agata di Militello, ha ripreso la donna in macchina insieme a Gioele. La conferma è giunta dal Procuratore di Patti, il quale ha dichiarato a tal proposito: “E’ un punto importante per il proseguo delle indagini”.